Informazione

Forte Salse


Il Fort de Salses (chiamato anche Forteresse de Salses) è una fortezza catalana situata nel comune di Salses-le-Château, nel dipartimento francese dei Pirenei Orientali. Costruita dai catalani alla fine del XV secolo, la fortezza custodiva l'antica frontiera tra Spagna e Francia.

Il suo impianto e la sua architettura, innovativi per l'epoca, presentano un raro esempio del passaggio tra il castello medievale e le fortezze di epoca moderna.

Il forte fu catturato dai francesi nel 1642 e durante la guerra civile spagnola, il forte fu utilizzato come rifugio.

Fort de Salses è elencato come a monumento storico dal Ministero della Cultura francese, ed è gestito dal Centro dei monumenti nazionali. La fortezza riceve 100.000 visitatori all'anno.


Forte di Salses - Storia

Esistono numerose definizioni precise e intimidatorie della storia postale. Sebbene siano tutti tecnicamente corretti, per molti versi mancano gli aspetti più ampi dell'hobby.

In una parola, la storia postale riguarda la posta. In tutto il mondo quasi tutti ricevono posta. Questa posta, da dove viene, dove va, come viene pagata, come è arrivata a destinazione e le tribolazioni che ha dovuto affrontare nel suo viaggio è storia postale. Parla del tempo e del luogo in cui è stato spedito, del modo in cui ha viaggiato e delle cicatrici che ha raccolto lungo la strada.

Poiché la posta tocca quasi ogni persona, la storia postale tocca quasi ogni interesse. Se il tuo interesse è in un luogo, forse la tua città natale, il paese dei tuoi antenati o il tuo luogo di vacanza preferito, la storia postale aumenterà quell'interesse. Se il trasporto è una passione, il movimento della posta comprendeva la maggior parte dei modi di trasporto. La posta è stata il primo motore nello sviluppo di alcuni viaggi aerei e significativo nell'utilizzo della rete ferroviaria. Quasi tutti gli eventi significativi degli ultimi 250 anni possono essere rintracciati nella posta. Poiché ogni esercito fornisce posta per i suoi soldati, se l'esercito è importante per te, allora la storia postale è intrecciata.

La posta è una finestra sul passato e uno specchio del presente. La storia postale spalanca quella finestra e mette a fuoco lo specchio. Ci parla di noi stessi, dei nostri antenati, della nostra nazione e del nostro mondo. Il semplice viaggio di una lettera può essere l'inizio di un viaggio personale verso le meraviglie del mondo.

Novità di questa settimana



Questa settimana porta altre 100 nuove copertine mondiali dall'Asia e dall'Africa. C'è una buona gamma di copertine dall'Egitto, dall'Africa occidentale francese, dalla Palestina e da Israele. Si prega di notare marcature, interi postali, posta aerea e alcuni relativi militari. Clicca qui per vedere le copertine.

La prossima asta sarà la storia postale militare mondiale. Verrà pubblicato nel prossimo mese o giù di lì e chiuderà un mese dopo.

Ci sono state 200 nuove copertine sul sito la scorsa settimana. Ci sono moderni A.P.O. dell'era del codice postale. Ci sono da località di tutto il mondo con enfasi sull'Europa. Clicca qui per vedere gli A.P.O. C'è anche una selezione di militari statunitensi. Ci sono coperture militari nazionali principalmente dalla seconda guerra mondiale insieme ad alcune precedenti e alcune successive. Ci sono alcuni segni ausiliari interessanti. Clicca qui per i militari.


Stamps Plus offre una vasta gamma di materiali, sia timbri di base che articoli speciali. Aspettatevi di vedere usati e non usati, set e singoli così come cancelleria inutilizzata, primi giorni, ricavi e la gamma di articoli filatelici non elencati nel catalogo. Questa settimana abbiamo una bella gamma di Commonwealth britannico, Bulgaria, Groenlandia, Stati Uniti, Città del Vaticano, interi postali di tutto il mondo e francobolli di tutto il mondo. Fare clic qui per visitare il sito.

Sfoglia questo sito

Servizio di notifica della copertina - Ricevi una notifica via e-mail ogni volta che una nuova copertina che si adatta ai tuoi interessi viene aggiunta a questo sito. Puoi impostare tu stesso le notifiche o farle impostare da me. Se i tuoi interessi sono abbastanza generici, ad esempio un singolo paese, puoi impostarli tu stesso. Se i tuoi interessi sono più specifici, come un problema particolare, potresti trovare più facile chiedermi di configurarli. Se scegli di impostare tu stesso i tuoi interessi, li esaminerò per assicurarmi che funzioneranno come desideri.

Storia postale mondiale - Cerca qui il paese di tuo interesse. Le copertine iniziano nel XVIII secolo e continuano fino all'era moderna. L'enfasi è sul 20 ° secolo fino a circa il 1960 per i paesi più grandi e fino al 1970 per i paesi più piccoli, troverai posta aerea internazionale, annulli di città, contrassegni ausiliari, senza francobolli, registrati, pubblicità, censori, consegne speciali e qualsiasi altra cosa tu possa immaginare.

Storia postale degli Stati Uniti: esplora migliaia di copertine statunitensi disposte per essere sfogliate per numero. Lo stock è più forte nelle destinazioni estere dopo il 1920, ma troverai un po' di tutto, incluso il 19° secolo.

Storia postale degli Stati Uniti per stato: utilizzare questa sezione per cercare le copertine in base al luogo in cui sono state utilizzate. Esplora la storia postale locale in centinaia di copertine per ogni stato, una bibliografia della letteratura disponibile per ogni stato e analisi di mercato.

Uffici postali degli Stati Uniti - Questo è un riferimento che elenca il nome e le date di funzionamento di ogni ufficio postale negli Stati Uniti. L'elenco è il miglior riferimento mai pubblicato in un unico luogo. Una rappresentazione molto migliore sia dell'Alabama che della Georgia è ora online. Nonostante le continue aggiunte e correzioni, è ancora un work in progress.

Storia postale militare - Sfoglia qui per le copertine di guerra Ho un forte stock di copertine militari di tutti i tipi, con un'enfasi sul materiale della seconda guerra mondiale degli Stati Uniti. Cerca U.S.A.P.O. coperture, coperture di navi statunitensi, censori civili mondiali, stazioni navali statunitensi, postazioni di campo dalla maggior parte del mondo e posta di prigionieri di guerra e internati. . Puoi utilizzare la copia online del mio libro A Price Guide to U.S. A.P.O. Copertine della seconda guerra mondiale.

Storia postale della posta aerea - Cerca i primi voli, catapulte, dirigibili, coperture di sicurezza, transpacifiche e tutta la gamma di posta aerea internazionale.

Salva il tuo carrello - Ora puoi salvare il tuo carrello per un massimo di 90 giorni. Basta fare clic su Salva carrello nella barra dei menu nella barra dei collegamenti a sinistra o in basso e accedere al proprio account. Torna in qualsiasi momento entro i prossimi tre mesi per rivedere e acquistare le tue selezioni facendo clic su Recupera carrello. per controllare il carrello. Ti preghiamo di comprendere che il salvataggio degli articoli non li rimuove dall'inventario o li mette in attesa per te.


Primi tempi moderni

L'importanza strategica di Salses emerse di nuovo durante le guerre franco-spagnole del XV secolo. La regione allora faceva parte dell'Aragona, che si fuse con la Castiglia formando la Spagna. Le truppe francesi invasero la regione e la saccheggiarono durante la guerra nel 1496. I re spagnoli, Isabella di Castiglia e Ferdinando d'Aragona (coloro che sponsorizzavano Colombo) decisero di costruire nel 1497 una moderna fortezza vicino al confine francese per prevenire tali invasioni in il futuro. Il sito è stato scelto dove sorgeva l'antico forte romano.

Per i successivi sette anni fu costruito un vasto forte ultramoderno. Questa imponente struttura rappresenta il periodo di transizione tra il castello medievale e un forte bastione. È costato 500 kg d'oro, che era circa il 20% del budget di Castiglia. Salses è stato progettato per ospitare una guarnigione di 1500 uomini e doveva essere il primo forte a resistere agli attacchi dell'artiglieria in evoluzione. È l'architetto aragonese, Fransiso Ramiro Lopez, capitano dell'Artiglieria Reale, per renderlo indistruttibile, fece le basi delle mura fino a 15 metri di spessore! Aggiungete a ciò un fossato largo 15 metri, un'enorme prigione e torri laterali.

Non è stato nemmeno finito quando scoppiò una guerra successiva e nel 1504 arrivarono di nuovo le truppe francesi.


Friends of HMFM Vendita annuale di libri usati Extravaganza

Grazie per sostenere il museo e aiutarci a imparare cose nuove in questo mondo virtuale!

__________________________________________________________________

Il museo storico di Fort Missoula rinvia con rammarico l'undicesima edizione della vendita straordinaria di libri usati

Per un decennio persone provenienti da vicino e da lontano hanno partecipato alla vendita di libri usati del Friends of the Historical Museum per esaminare oltre 60.000 titoli di tutti i generi. L'amore per i libri della nostra comunità è leggendario e siamo molto grati di farne parte.

Tuttavia, siamo in tempi straordinari e, a causa della pandemia di COVID-19, la direzione del Museo Storico ha preso la difficile decisione di posticipare l'evento di quest'anno per la sicurezza della nostra comunità, dei volontari e del personale. Attualmente il Museo Storico sta limitando tutti i gruppi a un massimo di 50 persone con adeguato distanziamento fisico. Sfortunatamente, questa restrizione rende impossibile un grande evento comunitario come la vendita di libri.

Il consiglio di amministrazione di Friends of HMFM e il personale del museo stanno monitorando da vicino la situazione con i consigli del dipartimento sanitario della contea di Missoula. Nella primavera del 2021, il consiglio e lo staff di Friends si incontreranno e decideranno se possiamo tenere la vendita in primavera o in autunno del 2021.

Vogliamo ringraziare la nostra comunità e ognuno di voi per il vostro sostegno e per aver lavorato insieme per proteggere la nostra comunità durante questi tempi incerti. Proprio come nel 1918, quando l'influenza ha devastato il nostro mondo, nazione e stato, queste decisioni difficili sono ciò che ognuno di noi deve fare per proteggere coloro che ci stanno a cuore e le nostre comunità.

A nome del personale e dei consigli del Museo storico di Fort Missoula, auguriamo a tutti voi una buona salute e non vediamo l'ora che arrivi il giorno in cui potremo riunirci di nuovo, trovare quel libro speciale (o molti libri speciali) e celebrare il nostro amore per l'alfabetizzazione, la storia e la comunità.

A causa del COVID-19 abbiamo aggiornato le nostre linee guida per raccogliere le donazioni di libri.

Non si accettano donazioni di libri. Siamo pieni alle travi per la vendita del prossimo anno!

Per aiutarci a ridurre i rischi per i nostri volontari, se puoi, ordina i tuoi libri in scatole prima della data programmata per la consegna o il ritiro.

Generi per l'ordinamento (in ordine alfabetico):

  • Audio, CD. DVD e vari
  • Biografia e autobiografia
  • Bambini sotto i 12 anni
  • Letteratura classica
  • libri di cucina
  • Dramma, poesia e teatro
  • Formazione scolastica
  • Folclore
  • Lingue straniere
  • Giochi e puzzle
  • Giardinaggio e paesaggistica
  • Narrativa con copertina rigida
  • Salute e medicina
  • Storia
  • Hobby, artigianato, istruzioni e fai da te
  • Vacanza
  • Orrore
  • Umorismo
  • Caccia e pesca
  • Legge, affari e computer
  • Storia militare
  • Montana e il West
  • Musica, arte e fotografia
  • Narrativa in brossura
  • Animali domestici e animali
  • Filosofia
  • Scienze Politiche
  • Riferimento
  • Religione
  • Romanza
  • Scienza, natura e matematica
  • Fantascienza e fantasy
  • Auto-aiuto e non medico
  • Commento/opinione sociale
  • Scienze sociali e culture
  • Sociologia e Psicologia e Antropologia
  • Gli sport
  • Viaggi e geografia
  • Vero crimine
  • Riviste d'epoca
  • Manuali d'epoca (prima degli anni '80)
  • Giovani e Giovani Adulti

Extravaganza 2020 della vendita annuale del libro degli amici del Museo storico

Novembre significa giorni più corti, notti più lunghe e migliaia di libri da leggere! Dove iniziare? Che ne dici del Museo storico dell'undicesima edizione annuale della vendita di libri usati di Fort Missoula!

GUARDA QUI IL NOSTRO TIME LAPSE! La vendita inizia alle 2:07 del video, ritrovati!

A partire da giovedì 5 novembre e fino a domenica 8 novembre, potrai sfogliare le nostre pile di selezioni preordinate e creare la tua collezione unica di materiale di lettura per quei lunghi inverni del Montana. Oltre 60.000 titoli!

SPECIALE QUEST'ANNO!

Porta i bambini e liberali nella Kids Kave! Un'area specifica per i giovani in cui i bambini possono creare la propria pila di libri da portare a casa, mentre i genitori sfogliano i loro generi preferiti.

DUE POSIZIONI! A causa di oltre 60.000 titoli, i libri saranno situati in Sala del Patrimonio E il Sede centrale (il grande edificio bianco accanto).

Visita l'Angolo della Curiosità pieno di libri belli e interessanti risalenti all'inizio del 1800 - metà del 1900 e molto altro!

GRAZIE, FARMERS STATE BANK, GOOD FOOD STORE, JT ZINN INSURANCE, CLOVER SOCIAL MEDIA, NORTHERN ROCKIES HERITAGE CENTER, ROCKY MOUNTAIN MUSEO DI STORIA MILITARE E K DESIGN MARKETING PER SPONSORIZZARE LA VENDITA DEL LIBRO DI QUEST'ANNO!

2020 – dal 5 novembre all'8 novembre

La domenica è anche il giorno della borsa dei super affari con i libri in corso $10 a borsa! (Le borse sono fornite)

I libri hanno un prezzo incredibilmente basso di $ 1,50 a pollice verticale. (I libri speciali non sono inclusi nel prezzo di vendita per pollice o borsa. Ma sono comunque un ottimo affare!)

Accettiamo contanti e assegni. Avremo un bancomat in loco!

I primi 500 partecipanti riceveranno un segnalibro commemorativo creato da un artista locale!

Luogo di vendita del libro:

Heritage Hall (Centro del patrimonio delle Montagne Rocciose del Nord)

Tuo supporti per l'acquisto tuo museo della comunità Tutti i proventi finanziano le nuove mostre del museo, il restauro e la conservazione di edifici storici e la creazione di programmi educativi per tutte le età. Acquista un libro e fai accadere la storia!


In vendita dal proprietario.

Invitiamo i potenziali acquirenti di case a navigare e divertirsi la nostra collezione di dimore storiche - e altri edifici - in vendita, affitto o, essere messo all'asta. Qui ci sono elenchi della più alta qualità e attrattiva che si possono trovare ovunque su Internet, con nuovi esemplari aggiunti ogni giorno.

Professionisti immobiliari, così come singoli proprietari di case, sono cordialmente invitati a elencare le loro proprietà disponibili su OldHouses.com. Siamo pronti ad offrire questo servizio a soli $50 PER 90 GIORNI. Sono consentiti solo gli annunci che soddisfano gli standard più elevati! Ciò è richiesto dalle migliaia di acquirenti di case esigenti che frequentano il nostro sito Web. Gli agenti che vendono soprattutto vecchie case sono inoltre invitati a profilare i loro servizi sul nostro sito e saranno interessati a conoscere i servizi speciali che offriamo per loro esclusivo beneficio.

Gli amanti della vecchia casa di tutti i tipi saranno deliziati dalla nostra vasta collezione di risorse per il loro divertimento e uso pratico. Comprendono numerosi collegamenti con aziende che offrono prodotti per il restauro delle case antiche, ma anche artigiani e fornitori di servizi per il commercio delle case antiche, utilmente organizzati per regione. Inoltre, manteniamo cataloghi a tutti i tipi di siti Web, pubblicazioni e organizzazioni che forniscono informazioni, consigli e supporto per tutti gli aspetti degli edifici storici e della vita in essi.

I nostri archivi della vecchia casa offrono un fascino infinito così come informazioni utili per l'uso del pubblico. Tra i molte migliaia degli annunci archiviati si possono trovare dimore ed edifici storici di ogni stile, forma, epoca e magnificenza immaginabili, in luoghi diversi. Sono inclusi un gran numero di Bed & Breakfast Inn, Musei storici e altri edifici aperti al pubblico e edifici che possono essere affittati per eventi.


Fortezza di Salses

La Forteresse de Salses fu costruita tra il 1497 e il 1504, per ordine di Ferdinando II d'Aragona. È stato progettato dall'ingegnere Francisco Ramiro Lopez, comandante del re e maestro di artiglieria, per bloccare l'accesso alla Francia dal Rossiglione. Originariamente era destinato a sostituire un precedente castello, da cui il paese prende il nome (Salses-le-Château). Le prime notizie di questo castello, situato su uno sperone roccioso vicino, risalgono al 1007 e fu distrutto durante un assedio nel 1496.

La Fortezza di Salses è un capolavoro di architettura militare, progettata per proteggere dalla palla di cannone metallica di recente sviluppo. È un ottimo esempio del passaggio tra il castello medievale, con il suo mastio e le torri cilindriche con lunghe cortine murarie, e la fortezza moderna, con la sua struttura rigorosamente geometrica e parzialmente interrata. Le sue mura sono spesse circa 10 metri, e la fortezza è suddivisa su sette livelli serviti da un dedalo di corridoi e molteplici chicane difensive interne. In virtù del piano difensivo, la fortezza è suddivisa in tre sezioni completamente indipendenti.

L'intero sistema era rafforzato da un vasto fossato asciutto e da una zona cuscinetto e, a est, sud e nord-ovest, da tre torri separate e appuntite che fungevano da ulteriori avamposti difensivi.

La posizione della fortezza fu scelta per le abbondanti sorgenti locali che sarebbero state utili durante i periodi di assedio. Occupa una posizione strategicamente importante sulla strada principale tra Francia e Spagna, su una stretta striscia di terra tra le montagne delle Corbières e le paludi che costeggiano i laghi.

La fortezza, sopravvissuta a un incendio nel 1503 nonostante fosse incompiuta, fu oggetto di molteplici attacchi sia da parte dei francesi che da quelli spagnoli. Fu assediata, passò di mano nel 1503, 1639 e 1640, e fu infine conquistata dai francesi nel 1642 a seguito di un quarto assedio. Con la firma del Trattato dei Pirenei il 16 novembre 1659, il destino della fortezza fu definitivamente segnato e divenne proprietà permanente della Francia.

Data la sua lontananza dal confine, la fortezza perse successivamente la sua importanza strategica e fu più volte minacciata di demolizione perché stava diventando troppo costosa da mantenere. La fortezza tuttavia sopravvisse e fu riparata e trasformata dal 1691 in poi, sotto la supervisione di Vauban.


Registrazione e rendicontazione dell'imposta sulle vendite e sull'utilizzo del Texas

I contribuenti saranno informati per lettera dopo l'approvazione della loro domanda per un permesso di imposta sulle vendite se presenteranno mensilmente o trimestralmente. Se una data di scadenza cade di sabato, domenica o festività legale, il giorno lavorativo successivo è la data di scadenza.

Per filers trimestrali, le segnalazioni sono dovute su:

  • 20 aprile per segnalare gennaio – marzo
  • 20 luglio per segnalare aprile – giugno
  • 20 ottobre per segnalare luglio - settembre.
  • 20 gennaio per segnalare ottobre – dicembre

Per filer mensili, le relazioni devono essere presentate il 20 del mese successivo al mese di riferimento. Ad esempio, il report IVA di aprile scade il 20 maggio.

Per filer annuali, i rapporti sulle vendite dell'anno precedente sono previsti per il 20 gennaio.

I contribuenti tenuti a pagare elettronicamente tramite TEXNET devono avviare il pagamento superiore a $ 100.000 entro le 20:00. CT il giorno lavorativo bancario precedente la data di scadenza affinché il pagamento possa essere considerato tempestivo. Per pagamenti pari o inferiori a $ 100.000, un pagatore ha tempo fino alle 10:00 (CT) della data di scadenza per avviare la transazione nel sistema TEXNET.

I contribuenti saranno informati per lettera quando la loro attività raggiunge la soglia per essere tenuti a pagare elettronicamente tramite TEXNET.


6. Castello di Haut-Kœnigsbourg, Basso Reno

Fonte: marineke thissen / Shutterstock Château du Haut-Kœnigsbourg, Bas-Rhin

In Alsazia, una parte della Francia contesa da secoli da nazioni e imperi, Château du Haut-Kœnigsbourg trasuda semplicemente storia.

La struttura domina la pianura alsaziana dalla roccia di Buntsandstein e offre panorami fino alla Foresta Nera.

È anche costruito con un'arenaria rosa che gli conferisce una qualità leggermente iridescente al sole.

Il castello come lo vediamo ora risale alla fine del XIX secolo, quando il Kaiser Guglielmo II sovrintese a un restauro fantasioso e colorato di rosa più di 200 anni dopo che era stato saccheggiato dagli svedesi nella Guerra dei Trent'anni dell'8217.


10 forti storici statunitensi che hanno plasmato la storia americana

Gli Stati Uniti hanno un'impressionante storia militare, qualcosa che diventa evidente quando guardi quanti forti e guarnigioni sono disseminati nel paesaggio americano. Dai primi sbarchi degli europei nell'attuale New England, ai coloni spagnoli da costa a costa e agli imperialisti francesi a nord, gli Stati Uniti hanno avuto conflitti fin dall'inizio, molte città statunitensi hanno avuto il loro inizio come avamposti militari. Se vuoi comprendere meglio la storia degli Stati Uniti o vivere la storia "viva", non c'è modo migliore che visitare almeno 1 di questi 10 forti storici.

10. Fort Vancouver-Washington

A differenza di altri forti in questo elenco, Fort Vancouver nello stato di Washington è stato fondato pensando al commercio, non alla difesa. L'avamposto fu stabilito dalla Compagnia della Baia di Hudson lungo il fiume Columbia durante l'inverno del 1824–25, vicino all'attuale Portland, nell'Oregon. Nel 1846, la stazione commerciale fu chiusa come non redditizia 3 anni dopo, gli americani stabilirono una caserma dell'esercito nello stesso sito. Nel 1866 il forte fu distrutto da un incendio, poi ricostruito. È rimasto un sito attivo durante entrambe le guerre mondiali ed è rimasto attivo fino a una chiusura forzata nel 2011. Era già nel registro storico nazionale e lo era dal 1961. Oggi è possibile visitare il forte e visitare alcuni degli edifici restaurati, come la Bake House e il Blacksmith Shop, dove i lavoratori impiegano tecniche storicamente accurate nelle loro rievocazioni della vita nel forte.

9. Forte Verde -Arizona

Mentre i forti sono tipicamente associati alla costa orientale e al New England, come parte dell'eredità del colonialismo britannico, ci sono forti che punteggiano anche la frontiera occidentale degli Stati Uniti, come Fort Verde in Arizona. Oggi il sito fa parte del Fort Verde State Historical Park nella città di Camp Verde. Il parco offre ai visitatori un museo di storia vivente che tenta di preservare il sito così com'era durante le guerre Apache. Alla fine del XIX secolo, i coloni vicino al fiume Verde chiesero protezione statale alle tribù di nativi americani che stavano razziando i loro raccolti, un improvviso aumento della popolazione di coloni aveva interrotto i modi di vita tradizionali delle tribù. In circa 20 anni, l'esercito costruì diversi campi e forti, fino a quando furono abbandonati nel 1891. Quattro dei 22 edifici originali sopravvissero fino al 1956, quando iniziarono le attività di conservazione. Il museo è stato aperto nel 1970.

Foto di: Coldwell Banker

8. Fort Sumter - Carolina del Sud

Fort Sumter è un'interessante fortificazione lungo la costa atlantica, situata a Charleston Harbour, nella Carolina del Sud. Il forte fu originariamente costruito dopo la guerra del 1812 come parte di uno sforzo americano per proteggere importanti porti e porti. Per costruire il banco di sabbia dove è costruito il forte, sono state importate 70.000 tonnellate di granito dal New England, sebbene il forte sia rimasto incompiuto fino allo scoppio della guerra civile. Quando la Carolina del Sud si separò, il maggiore dell'esercito americano Robert Anderson si trasferì a Fort Sumter. Le richieste di resa del forte furono ignorate, portando alla prima battaglia di Fort Sumter, in cui i Confederati presero il forte. Le forze dell'Unione non hanno ripreso il controllo fino al 1865. Oggi il forte fa parte del Fort Sumter National Monument e ospita un Centro di educazione dei visitatori e un museo.

7. Fort Gaines -Alabama

Questo forte storico si trova sull'isola di Dauphin in Alabama. Fondato nel 1821, il forte è forse meglio conosciuto per il suo ruolo durante la guerra civile, in particolare la battaglia di Mobile Bay. È considerato uno degli esempi meglio conservati di muratura dell'era della Guerra Civile e il sito vanta molte delle sue strutture originali, inclusi tunnel e cannoni usati in battaglia. In mostra al museo anche l'ancora della USS Hartford , l'ammiraglia dell'ammiraglio David Farragut, la nave su cui pronunciò l'ormai famosa frase: "Accidenti ai siluri, a tutta velocità!" Anche la rievocazione storica fa parte dello sforzo del forte per attirare i turisti. Nonostante ciò, è elencato come uno dei luoghi storici più a rischio degli Stati Uniti: il forte ha subito danni dagli uragani e la continua erosione delle dune di sabbia mette Fort Gaines in pericolo di sprofondare nel Golfo del Messico.

Foto di: Civil War Talk

6. Fort Ticonderoga-New York

Fort Ticonderoga è un forte a forma di stella del XVIII secolo vicino alle sponde meridionali del lago Champlain nello stato di New York. Originariamente era conosciuto come Fort Carillon ed è stato costruito dai franco-canadesi durante la Guerra dei Sette Anni. Nel 1758, la battaglia di Carillon vide i francesi respingere gli inglesi, nel 1759 i francesi abbandonarono il forte. Il forte vide di nuovo l'azione durante la Rivoluzione americana nel maggio 1775, quando fu catturato dagli americani durante un attacco a sorpresa. Tornò in mano britannica nel 1777, ma abbandonarono il forte lo stesso anno. Nel 1781 fu definitivamente abbandonato. Nel corso del XIX secolo, il forte divenne un luogo popolare per i turisti e i proprietari privati ​​si adoperarono per restaurarlo. Oggi il forte è un museo, centro didattico e di ricerca e attrazione turistica. I giardini del re ricostruiti sono stati aperti al pubblico nel 1995.

5. Fort Delaware-Delaware

Situato sull'isola di Pea Patch, Fort Delaware è una struttura di difesa del porto. Il sito fu identificato per la prima volta come punto strategico di difesa dai francesi nel 1794. Durante la guerra del 1812, furono fatti sforzi per fortificare l'isola, ma la costruzione di un forte non iniziò fino al 1817. Un grave incendio nel 1833 causò l'esercito degli Stati Uniti per ricominciare da capo. Infine, tra il 1848 e il 1860, fu eretto l'attuale forte. Durante la guerra civile, il forte servì da prigione per i soldati confederati catturati. Il forte è stato modernizzato nel corso del 1890. Durante le guerre mondiali fu presidiato, ma non vide la battaglia. Oggi, il forte è una popolare attrazione turistica come museo di storia vivente. A giugno di ogni anno, il forte ospita una "Fuga da Fort Delaware", un evento di triathlon in cui i partecipanti ripercorrono i passi di 52 fuggiti dalla guerra civile.

“Fotografia aerea di Fort Delaware 2011” di Missy Lee – Opera propria. Concesso in licenza CC BY-SA 3.0 tramite Commons.

4. Fort Halifax -Maine

Non è rimasto molto dell'originale fortezza a stella costruita nel 1754 a Winslow, nel Maine: sopravvive solo un fortino. Tuttavia, quel fortino è il più antico esempio sopravvissuto negli Stati Uniti oggi. Il forte era uno dei primi 3 grandi forti costruiti dagli inglesi lungo i corsi d'acqua nord-orientali, nel tentativo di limitare l'accesso dei nativi all'oceano. Il forte fu oggetto di frequenti razzie fino al 1766, quando fu abbandonato e venduto a privati. Durante la Rivoluzione americana, ospitò le truppe in viaggio verso il Quebec. Dopo questo, il forte fu in gran parte smantellato. I turisti nel 19° secolo hanno danneggiato il fortino scolpendo pezzi di legno come souvenir. Tuttavia, il fortino sopravvive ancora e, nel 2011, la città di Winslow ha annunciato piani per sviluppare l'area circostante con mostre interpretative, sentieri e parti ricostruite del forte.

Foto di: Maine Trail Finder

3. Fort Independence -Massachusetts

Fort Independence ha la particolarità di essere il più antico sito fortificato continuamente di origine inglese negli Stati Uniti. Situato sull'isola di Castle nel porto di Boston, il primo forte è stato costruito nel 1634. Fu sostituito nel 1701 con una struttura nota come Castle William. Fu abbandonato dagli inglesi durante la Rivoluzione americana e poi ricostruito. La struttura esistente, un forte a stella di granito, fu costruito tra il 1833 e il 1851. Il forte fu presidiato e servì come deposito di armi durante la maggior parte dei principali conflitti in cui gli Stati Uniti sono stati coinvolti, sebbene il governo federale abbia ceduto l'isola alla città di Boston nel 1890. Negli anni '60, il governo federale cedette definitivamente l'isola al Massachusetts e oggi il sito è un parco statale. Saluti cerimoniali occasionali vengono ancora sparati dal forte.

2. L'Alamo-Texas

Forse una delle battaglie più famose della storia degli Stati Uniti non si è svolta in un forte, ma in quella che originariamente era una missione cattolica romana conosciuta come Mission San Antonio de Valero. Nel 1793 la missione fu secolarizzata, poi abbandonata. Nel 1803 fu trasformata in fortezza presidiata, durante la quale acquisì il nome di "Alamo". Nel 1835, l'esercito messicano si arrese durante la Rivoluzione del Texas. Un piccolo numero di soldati texani rimase di guarnigione nel forte fino alla famigerata battaglia di Alamo il 6 marzo 1836, durante la quale furono tutti uccisi. Quando l'esercito messicano si ritirò diversi mesi dopo, distrusse gran parte del forte. Nel 1892 iniziarono gli sforzi di conservazione. Dopo molti battibecchi e disaccordi, parti di quella che era stata la cappella furono finalmente restaurate. Oggi Alamo è un museo che riceve milioni di visitatori ogni anno.

1. Fort McHenry -Maryland

Questo forte costiero fu originariamente costruito nel 1798. Durante la guerra del 1812, le navi da guerra britanniche bombardarono il forte nel tentativo di ottenere l'accesso al porto di Baltimora. Il bombardamento è andato avanti fino a quando gli inglesi hanno esaurito le loro munizioni la mattina successiva. La piccola bandiera sventolata durante l'assalto fu sostituita da una bandiera sovradimensionata per segnalare la vittoria americana Francis Scott Key, un avvocato su una nave da tregua nelle vicinanze, fu spinto a scrivere una poesia intitolata "Difesa di Fort M'Henry", in seguito ribattezzata "The Star". -Spangled Banner” e musicato come inno nazionale americano. Il forte è stato attivo durante i successivi conflitti maggiori, comprese entrambe le guerre mondiali, ed è stato trasformato in parco nazionale nel 1925. Il forte funge da museo e migliaia di persone visitano ogni anno per vedere "il luogo di nascita dello stendardo stellato".


Storia e cultura

Forte Laramie nel 1870

Fort Laramie: crocevia di una nazione in movimento verso ovest

Situato alla confluenza dei fiumi Laramie e North Platte nel sud-est del Wyoming, questo famoso avamposto, prima come avamposto per il commercio di pellicce e poi come guarnigione militare, ha svolto un ruolo strategico nella trasformazione degli Stati Uniti. Qui, per 56 anni, ondate successive di cacciatori di pellicce, commercianti, nativi americani, missionari, emigranti, soldati, minatori, allevatori e coloni hanno interagito e hanno lasciato il segno in un luogo che sarebbe diventato famoso nella storia dell'ovest americano: Fort Laramie.

Nel 1834 Robert Campbell e William Sublette fondarono qui il primo "Fort Laramie". Ufficialmente chiamato Fort William, il palo era rettangolare e piccolo, misurando solo 100 piedi per 80 piedi. Tronchi di pioppi tagliati alti 15 piedi formavano la palizzata del forte. Con il commercio del castoro già in declino, Campbell e Sublette riconobbero che il futuro del commercio di pellicce stava nel commercio con la popolazione nativa di abiti di bufalo. Fort William godeva di un quasi monopolio sul commercio di bufali in questa regione fino a quando un avamposto commerciale concorrente, Fort Platte, fu costruito a un miglio di distanza nel 1841. Questa rivalità spinse i proprietari di Fort William a sostituire il loro vecchio forte con una più grande struttura murata di adobe chiamata Forte Giovanni.

Le tribù indiane, in particolare i Lakota (Sioux), scambiavano qui abiti di bufalo conciati per una varietà di manufatti. Ogni primavera le carovane arrivavano con merci commerciali al forte. In autunno, tonnellate di pelli di bufalo e altre pellicce sono state spedite verso est. Per tutto il 1840, tuttavia, l'uso delle vesti di bufalo diminuì continuamente e il ruolo di Fort John cambiò. Nel 1841, il primo di molti emigranti diretti a ovest arrivò a Fort John.

Decine di migliaia di emigranti diretti verso l'Oregon, la California e la Valle del Lago Salato alla fine si sarebbero fermati al forte. I commercianti di Fort John svolgevano un'intensa attività stagionale provvedendo ai bisogni degli emigranti.

Nel 1849, l'esercito degli Stati Uniti si offrì di acquistare Fort John come parte di un piano per stabilire una presenza militare lungo i sentieri degli emigranti. I proprietari del forte accettarono la vendita e il 26 giugno la postazione fu ufficialmente ribattezzata Fort Laramie e iniziò il suo mandato come postazione militare. L'esercito costruì rapidamente nuovi edifici per stalle, alloggi per ufficiali e soldati, una panetteria, un corpo di guardia e una polveriera per ospitare e sostenere la guarnigione del forte.

Con il passare degli anni, il posto ha continuato a crescere in dimensioni e importanza. Fort Laramie divenne presto il principale avamposto militare nelle pianure settentrionali. Fort Laramie divenne anche il principale snodo per i trasporti e le comunicazioni attraverso la regione centrale delle Montagne Rocciose, poiché i sentieri degli emigranti, le linee del palcoscenico, il Pony Express e il telegrafo transcontinentale passavano tutti attraverso la posta.

Fort Laramie played an important role hosting several treaty negotiations with the Northern Plains Indian Nations, the most famous of which were the Horse Creek Treaty of 1851 and the still controversial and contested Treaty of 1868.

Sadly, relations that began amicably between Native Americans and the Army began to change as the number of emigrants using the overland trails swelled. As conflicts grew, major military campaigns were launched from the fort against the Northern Plains tribes, who fiercely defended their homeland against further encroachment by a nation moving west.

As the Indian Wars came to a close Fort Laramie's importance diminished. The post was abandoned and sold at public auction in 1890. Over the next 48 years, it nearly succumbed to the ravages of time. Preservation of the site was secured, however, in 1938 when Fort Laramie became part of the National Park System.


Guarda il video: Luxury Villa For Sale in Forte Dei Marmi. Lionard (Gennaio 2022).