Informazione

Rathburne DD-113 - Storia


Rathburne DD-113

Rathburne( Destroyer No. 113: dp. 1.060; 1.314'6"; b. 31'; dr. 12'; s.35k.;cpl. 133; a. 4 4", 2 3", 12 21" tt. ; cl. Wiekes) Il primo Rathburne fu impostato il 12 luglio 1917 dalla William Cramp & Sons' Co., Philadelphia, Pennsylvania, varato il 27 dicembre 1917; sponsorizzato da Miss Malinda B. Mull; e commissionato il 24 giugno 1918, Comdr. Ward R. Wortman al comando. Durante gli ultimi mesi della prima guerra mondiale, da luglio a novembre 1918, Rathhurne scortò convogli costieri dalla costa medio-atlantica fino a Halifax e convogli oceanici fino alle Azzorre. Completando il suo ultimo convoglio a New York il 27 novembre, vi rimase fino al nuovo anno 1919, poi salpò a sud verso Cuba per le manovre invernali. Con la primavera ha di nuovo attraversato l'Atlantico, ha operato da Brest nei mesi di maggio e giugno ed è tornata a New York in luglio. In agosto è stata trasferita alla flotta Pactflc. Le operazioni sulla costa occidentale hanno occupato il resto dell'anno, mentre la prima metà! di! 1920 è stato speso in revisione a Puget Sound. Designata DD-113 a luglio, navigò nelle acque al largo di Washington e nel Gull of Alaska dall'agosto 1920 al gennaio 1921, quindi si spostò a sud per le operazioni al largo della California. A luglio si diresse a ovest e alla fine di agosto arrivò a Cavite per unirsi all'Asiatic Flotta. Basata lì per quasi un anno, partì dalle Filippine il 16 luglio 1922, navigò al largo della costa cinese fino ad agosto e il 30 di quel mese salpò da Nagasaki in rotta verso Midway, Pear Harbour e San Francisco. Arrivata a quest'ultimo il 2 ottobre, si spostò presto a San Diego, dove fu disarmata il 12 febbraio 1923 e rimase ormeggiata con la flotta di riserva fino al 1930. Messa in servizio l'8 febbraio 1930, Rathburne rimase nel Pacifico orientale, impegnata in esercitazioni che includevano problemi alla flotta coinvolti con ricognizione strategica, tracciamento, attacco e difesa dei convogli e difesa della costa occidentale, fino al 1933. Nella primavera del 1934 partì da San Diego per il Canale di Panama e i Caraibi per Fleet Problem XV, un problema in tre fasi che coinvolgeva la attacco e difesa del Canale; la cattura di basi avanzate; e l'azione della flotta. Seguì una crociera lungo la costa orientale e in autunno tornò a San Diego. Due anni dopo fu trasferita al West Coast Sound Training Squadron e, fino alla primavera del 1944, fu utilizzata principalmente come nave scuola. Il 25 aprile 1944 partì da San Diego per Puget Sound e la conversione in un trasporto ad alta velocità. Riclassificata APD-25 il 20 maggio, è tornata a San Diego in giugno; subì un addestramento anfibio e nel mese di luglio salpò per le Hawaii. Tra la fine di luglio e l'inizio di agosto si è allenata con squadre di demolizioni subacquee (UDT). Il 10 agosto UDT 10 riportò a bordo, e il 12 Rathburne continuò verso ovest. Dopo le prove alle Solomons, Rathburne partì da Purvis Bay con il TG 32.5 il 6 settembre. Sei giorni dopo arrivò al largo del Palaus per iniziare le sue prime operazioni di combattimento, il bombardamento pre-invasione di Peleliu e Angaur e le operazioni di sminamento. Il 14 sbarcò UDT 10, li sostenne con gli spari mentre sgombravano l'accesso alle spiagge di Angaur e li imbarcò nuovamente il 15. Rathburne ha ripreso il fuoco di copertura per l'UDT 8, dopo essere tornato a bordo dell'UDT 10, quindi il 16 ha ripreso i compiti di screening. Il 19 partì da Angaur e si diresse verso Ulithi, dove l'UDT 10 percorse in ricognizione le spiagge di Falalop e Asor, a partire dal 21. Entro il 23 l'atollo era stato occupato e RalAburne si spostò a sud, in Nuova Guinea e negli Ammiragliati, per prepararsi all'invasione di Leyte. Il 18 ottobre l'APD entrò nel Golfo di Leyte. Il 19, l'UDT 10 è sbarcato a Red Beach nella zona d'assalto settentrionale tra Palo e San Ricardo. Durante la mattinata Raliburne ha fornito fuoco di copertura e poco dopo mezzogiorno ha portato la squadra fuori dalla spiaggia. Il 20, ha coperto gli sbarchi, quindi è passata al supporto di fuoco al largo delle spiagge di Dulag. Detsehed, subito dopo il suo arrivo, iniziò le corse di messaggeri e passeggeri tra le aree di trasporto del nord e del sud. Il giorno successivo attraversò lo stretto di Surigao in rotta verso le strade di Kossol, l'Ammiragliato, le Salomone e la Nuova Caledonia. Alla fine di novembre si diresse verso ovest, verso la Nuova Guinea. Nel mese di dicembre si preparò per l'offensiva di Luzon. Il 27 salpò per il Golfo di Lingayen. Assegnata al TU 77.2.1, il gruppo di supporto antincendio di San Fabian, agì come parte dello schermo antiaereo in rotta e schizzò due aerei nemici il 5 gennaio 1945. Il 6 era in Golfo di Lingayen, schermando navi più grandi che bombardano l'area d'assalto. Il 7, ha atterrato UDT 10 su Blue Beach e li ha coperti mentre perlustravano l'area per distruggere gli ostacoli naturali e artificiali. L'8 riprende le attività di ricovero. Il 9 le truppe scendono a terra e da allora fino all'11 Rathburne alterna il servizio di supporto di fuoco con pattuglie nell'area di trasporto. L'11, ha preso il via per Leyte, ma 14 giorni dopo è tornata a Luzon per fornire supporto durante la spinta contro Manila. UDT 10, sbarcato il 29, non riportò alcuna opposizione a San Nareiso, ma Rathburne rimase nell'area fino a dopo lo sbarco. Il 3 febbraio Rathburne era di nuovo nella baia di San Pedro, da dove, il 4, salpò per Saipan. Da Saipan, ha portato la posta a Iwo Jima all'inizio di marzo, poi al primo mese è tornata nell'area di Bonin-Valeano per il servizio di pattugliamento antisommergibile. Il 22, ha lasciato la zona; prigionieri di guerra trasportati a Guam; e si preparò per il servizio al largo di Okinawa. Scortando il Gruppo LST 91 in rotta, Rathburne arrivò a Kcrama Retto il 18 aprile. Il 19, si è trasferita all'ancoraggio di Hagushi e ha iniziato a svolgere il servizio di sorveglianza e di scorta. La sera del 27 era di pattuglia al largo di Hagushi. Allerte aeree erano state chiamate per tutta la giornata. Verso le 22:00 il suo radar ha rilevato un aereo nemico nel quartiere di babordo, a 3700 metri di distanza ma che si avvicinava velocemente. L'aumento della velocità, il cambio di rotta e il fuoco antiaereo non hanno scoraggiato il kamikaze. Ha schiantato la prua di sinistra sulla linea di galleggiamento. Tre compartimenti sono stati allagati. L'attrezzatura audio è stata messa fuori uso. Gli incendi sono scoppiati sul castello di prua. Ma non ci sono state vittime. Le squadre di controllo dei danni hanno subito spento gli incendi e contenuto le inondazioni. Rathburne, rallentata a 5 nodi, fece rotta per Kerama Retto. A metà maggio erano state completate le riparazioni temporanee ed era in viaggio per San Diego. Arrivata il 18 giugno, fu riconvertita in un cacciatorpediniere e riclassificata DD-113 il 20 luglio. Ancora sulla costa occidentale, quando le ostilità cessarono a metà agosto, Rathburne ricevette l'ordine di inattivazione sulla costa orientale. Navigando il 29 settembre, arrivò a Filadelfia il 16 ottobre e fu dismessa il 2 novembre 1945. Colpita dalla lista della Marina il 28, fu venduta per essere demolita alla Northern Metals Co., Filadelfia, nel novembre 1946. Rathburne guadagnò sei stelle di battaglia durante la seconda guerra mondiale.


USS Rathburne DD 113 (APD-25)

Richiedi un pacchetto GRATUITO e ricevi le migliori informazioni e risorse sul mesotelioma durante la notte.

Tutto il contenuto è copyright 2021 | Chi siamo

Avvocato Pubblicitario. Questo sito è sponsorizzato da Seeger Weiss LLP con uffici a New York, New Jersey e Philadelphia. L'indirizzo principale e il numero di telefono dell'azienda sono 55 Challenger Road, Ridgefield Park, New Jersey, (973) 639-9100. Le informazioni su questo sito Web sono fornite solo a scopo informativo e non intendono fornire consulenza legale o medica specifica. Non interrompere l'assunzione di un farmaco prescritto senza prima consultare il medico. L'interruzione di un farmaco prescritto senza il consiglio del medico può provocare lesioni o morte. I risultati precedenti di Seeger Weiss LLP o dei suoi avvocati non garantiscono né prevedono un risultato simile rispetto a qualsiasi questione futura. Se sei un detentore legale del copyright e ritieni che una pagina su questo sito non rientri nei limiti del "Fair Use" e violi il copyright del tuo cliente, possiamo essere contattati per questioni di copyright all'indirizzo [email protected]


USS Rathburn (DD 113), Distruttore, Mimetica Dazzle

Rathburne è stato stabilito il 12 luglio 1917 dalla William Cramp & Sons Company, Philadelphia. La nave fu varata il 27 dicembre 1917, sponsorizzata dalla signorina Malinda B. Mull. Il cacciatorpediniere fu commissionato il 24 giugno 1918, al comando del comandante Ward R. Wortman.

Durante gli ultimi mesi della prima guerra mondiale, da luglio a novembre 1918, Rathburne scortò convogli costieri dalla costa medio-atlantica fino a Halifax, Nuova Scozia e convogli oceanici verso le Azzorre. Completando il suo ultimo convoglio a New York il 27 novembre, vi rimase fino al nuovo anno 1919, quindi salpò a sud verso Cuba per le manovre invernali. Con la primavera ha di nuovo attraversato l'Atlantico, ha operato da Brest nei mesi di maggio e giugno ed è tornata a New York in luglio. Ad agosto è stata trasferita alla flotta del Pacifico. Le operazioni sulla costa occidentale occuparono il resto dell'anno, mentre la prima metà del 1920 fu spesa per la revisione a Puget Sound. Designata DD-113 a luglio, navigò nelle acque al largo di Washington e nel Golfo dell'Alaska dall'agosto 1920 al gennaio 1921, quindi si spostò a sud per le operazioni al largo della California.

A luglio si diresse a ovest e alla fine di agosto arrivò a Cavite per unirsi alla flotta asiatica. Basata lì per quasi un anno, partì dalle Filippine il 16 luglio 1922, navigò al largo della costa cinese ad agosto e il 30 agosto salpò da Nagasaki in rotta verso Midway, Pearl Harbor e San Francisco. Giunta a quest'ultima il 2 ottobre, si spostò presto a San Diego, dove fu dismessa il 12 febbraio 1923 e rimase ormeggiata con la flotta di riserva fino al 1930.

Rimessa in servizio l'8 febbraio 1930, la Rathburne rimase nel Pacifico orientale, impegnata in esercitazioni che includevano problemi alla flotta legati all'esplorazione strategica, al tracciamento, all'attacco e alla difesa dei convogli e alla difesa della costa occidentale, fino al 1933. All'inizio del 1934 partì da San Diego per il Canale di Panama e il Mar dei Caraibi per Fleet Problem XV, un problema in tre fasi che prevede l'attacco e la difesa del canale, la cattura di basi avanzate e l'azione della flotta. Seguì una crociera lungo la costa orientale e in autunno tornò a San Diego.

Due anni dopo fu trasferita al West Coast Sound Training Squadron e, fino all'inizio del 1944, fu utilizzata principalmente come nave scuola.

Il 25 aprile 1944, partì da San Diego per Puget Sound e la conversione in un trasporto ad alta velocità. Riclassificata APD-25 il 20 maggio, è tornata a San Diego nel mese di giugno ha subito un addestramento anfibio e in luglio è partita per le Hawaii. Tra la fine di luglio e l'inizio di agosto, si è allenata con squadre di demolizioni subacquee (UDT). Il 10 agosto, l'UDT 10 riferì a bordo e il 12 agosto Rathburne proseguì verso ovest.

Dopo le prove alle Solomons, Rathburne partì da Purvis Bay con il TG 32.5 il 6 settembre. Sei giorni dopo, arrivò al largo del Palaus per iniziare le sue prime operazioni di combattimento, il bombardamento pre-invasione di Peleliu e Angaur e le operazioni di sminamento. Il 14 settembre sbarcò l'UDT 10, li sostenne con gli spari mentre sgombravano l'accesso alle spiagge di Angaur e li riimbarcò il 15 settembre. Rathburne ha ripreso il fuoco di copertura per l'UDT 8, dopo essere tornato a bordo dell'UDT 10, quindi il 16 settembre ha assunto le funzioni di screening. Il 19 settembre, partì da Angaur e si diresse verso Ulithi, dove l'UDT 10 ricognizione delle spiagge di Falalop e Asor, a partire dal 21 settembre. Entro il 23 settembre l'atollo era stato occupato e Rathburne si spostò a sud, in Nuova Guinea e negli Ammiragliati, per prepararsi all'invasione di Leyte.

Il 18 ottobre, l'APD è entrato nel Golfo di Leyte. Il giorno successivo, l'UDT 10 è sbarcato a Red Beach nella zona di assalto settentrionale tra Palo e San Ricardo. Per tutta la mattinata, Rathburne ha fornito fuoco di copertura e poco dopo mezzogiorno ha portato la squadra fuori dalla spiaggia. Il 20 ottobre, ha coperto gli sbarchi, quindi è passata al supporto di fuoco al largo delle spiagge di Dulag. Distaccata, subito dopo il suo arrivo, iniziò le corse di messaggeri e passeggeri tra le aree di trasporto del nord e del sud.

Il giorno successivo, ha transitato nello stretto di Surigao in rotta verso Kossol Roads, l'Ammiragliato, le Salomone e la Nuova Caledonia. Alla fine di novembre si diresse verso ovest, verso la Nuova Guinea. A dicembre, si è preparata per l'offensiva di Luzon. Il 27 salpò per il Golfo di Lingayen.

Assegnata al TU 77.2.1, il gruppo di supporto antincendio di San Fabian, ha agito come parte dello schermo antiaereo in rotta e ha schizzato due aerei nemici il 5 gennaio 1945. Il giorno seguente era nel Golfo di Lingayen, schermando navi più grandi che bombardavano l'area di assalto . Il 7 gennaio, ha atterrato UDT 10 su Blue Beach e li ha coperti mentre perlustravano l'area per distruggere gli ostacoli naturali e artificiali. L'8 riprende le attività di bombardamento.

Il 9 gennaio, le truppe scesero a terra e da allora fino all'11 gennaio Rathburne alternò il servizio di supporto al fuoco con pattuglie nell'area di trasporto. L'11 gennaio, ha preso il via per Leyte, ma 14 giorni dopo è tornata a Luzon per fornire supporto durante la spinta contro Manila. L'UDT 10, sbarcato il 29 gennaio, non ha segnalato alcuna opposizione a San Narciso, ma Rathburne è rimasto nell'area fino a dopo lo sbarco.

Il 3 febbraio, Rathburne era di nuovo nella baia di San Pedro, da dove, il giorno successivo, salpò per Saipan. Da Saipan, ha portato la posta a Iwo Jima all'inizio di marzo, poi a metà mese è tornata nell'area del vulcano Bonin per il pattugliamento antisommergibile. Il 22 febbraio, lasciò l'area trasportando prigionieri di guerra a Guam e si preparò per il servizio al largo di Okinawa.

Scortando LST Group 91 in rotta, Rathburne arrivò a Kerama Retto il 18 aprile. Il giorno successivo, si è trasferita all'ancoraggio di Hagushi e ha iniziato a svolgere il servizio di controllo e scorta.

La sera del 27 aprile, era di pattuglia al largo di Hagushi. Allerte aeree erano state chiamate per tutta la giornata. Verso le 22:00, il suo radar ha rilevato un aereo nemico nel quartiere di babordo, a 3.700 iarde (3.383 m) di distanza, ma si stava avvicinando rapidamente.

L'aumento della velocità, il cambio di rotta e il fuoco antiaereo non hanno scoraggiato il kamikaze. Ha schiantato la prua di sinistra sulla linea di galleggiamento. Tre compartimenti sono stati allagati. L'attrezzatura audio è stata messa fuori uso. Gli incendi sono scoppiati sul castello di prua. Ma non ci sono state vittime. Le squadre di controllo dei danni hanno subito spento gli incendi e contenuto le inondazioni. Rathburne, rallentato a 5 nodi (9,3 km/h 5,8 mph), realizzato per Kerama Retto.

A metà maggio, le riparazioni temporanee erano state completate e lei era in viaggio per San Diego. Arrivata il 18 giugno, fu riconvertita in cacciatorpediniere e riclassificata DD-113 il 20 luglio.

Sempre sulla costa occidentale, quando le ostilità cessarono a metà agosto, Rathburne ricevette l'ordine di inattivazione sulla costa orientale. Navigando il 29 settembre, arrivò a Filadelfia il 16 ottobre e fu dismessa il 2 novembre 1945. Cancellata dalla lista della Marina il 28 novembre, fu venduta per essere demolita alla Northern Metals Co., Filadelfia, nel novembre 1946.


Disponibile alla vendita


Clicca sull'immagine per Informazioni

Il primo Rathburne DD113 era un distruttore di classe Wicks

Che fu riclassificato APD-25 nel 1944

DD-113 -Rathburne (Classe di Wick) Stabilito da Cramp, Filadelfia il 12 luglio 1917. Lanciato il 27 dicembre 1917 e commissionato il 24 giugno 1918. Dismesso a San Diego il 12 febbraio 1923. Rimesso in servizio l'8 febbraio 1930. Trasporto ad alta velocità riclassificato APD il 20 maggio 1944. Riclassificato di nuovo in DD-113 il 20 luglio 1945. Dismesso a Filadelfia il 2 novembre 1945 e lì ormeggiato fino alla sua vendita. Colpito il 28 novembre 1945, venduto il 21 novembre 1946 e demolito.


Rathburne DD-113 - Storia

Questa pagina presenta tutte le viste che abbiamo relative alle azioni e alle attività della USS Dent (Destroyer # 116, poi DD-116) e la mostra in gruppi con altre navi.

Se desideri riproduzioni a risoluzione più elevata rispetto alle immagini digitali presentate qui, vedi: "Come ottenere riproduzioni fotografiche".

Fare clic sulla piccola fotografia per richiedere una visualizzazione più ampia della stessa immagine.

Volo transatlantico dell'aereo "NC", maggio 1919

Diagramma della terza tratta del volo degli aerei NC-1, NC-3 e NC-4, tra Trepassy Bay, Terranova e le Azzorre, dal 16 maggio al 20 maggio 1919. Mostra anche le posizioni dei 21 Stati Uniti Cacciatorpediniere della Marina di stanza lungo la strada.
Stampato dalla Matthews-Northrup Works, Buffalo, New York.

Fotografia del centro storico navale degli Stati Uniti.

Immagine in linea: 109 KB 900 x 605 pixel

Distruttori nelle Camere di Mezzo, Chiuse di Gatun

Durante il passaggio della flotta del Pacifico attraverso il Canale di Panama, 24 luglio 1919.
Quelli nella parte anteriore centrale sono (da sinistra a destra): USS Waters (Destroyer # 115)
USS Dent (Destroyer # 116) e
USS Boggs (cacciatorpediniere n. 136).
La USS Yarnall (Destroyer # 143) è da sola appena dietro a quel gruppo.
Parzialmente visibili a destra sono (da sinistra a destra): USS Elliot (Destroyer # 146)
USS Buchanan (Destroyer # 131) e
USS Philip (cacciatorpediniere n. 76).
Due delle tre navi a poppa di quel gruppo sono:
USS Tarbell (Destroyer # 142), a destra, e
USS Wickes (cacciatorpediniere # 75), a sinistra.
Fotografato dalla Panama Canal Company (la loro foto n. 80-C-5).

Fotografia del centro storico navale degli Stati Uniti.

Immagine in linea: 126 KB 740 x 565 pixel

Distruttori nelle Camere Superiori, Chiuse di Gatun

Durante il passaggio della flotta del Pacifico attraverso il Canale di Panama, 24 luglio 1919. I presenti sono:
USS Wickes (Destroyer # 75) e
USS Yarnall (Destroyer # 143), entrambi a sinistra
USS Philip (cacciatorpediniere n. 76),
USS Buchanan (cacciatorpediniere n. 131) e
USS Elliot (Destroyer # 146), da sinistra a destra nel gruppo centrale
USS Boggs (cacciatorpediniere n. 136),
USS Dent (Destroyer # 116) e
USS Waters (Destroyer # 115), da sinistra a destra nel gruppo centrale di destra.

Fotografia del centro storico navale degli Stati Uniti.

Immagine in linea: 103 KB 740 x 555 pixel

"Flotte combinate dell'Atlantico e del Pacifico nella baia di Panama, 21 gennaio 1921"

Sezione sinistra (di tre) di una fotografia panoramica scattata da M.C. Mayberry, di Mayberry e Smith, Shreveport, Louisiana. Altre viste della serie sono le foto n.: NH 86082-B e NH 86082-C.
Tra le navi presenti in questa immagine ci sono (da sinistra a destra): USS Paul Hamilton (DD-307), USS Farquhar (DD-304), USS Simpson (DD-221), USS Thompson (DD-305), USS Parrott (DD-218), USS Reno (DD-303), USS Dorsey (DD-117), USS Dent (DD-116) e USS Waters (DD-115).
I cacciatorpediniere cileni sono al centro della distanza.

Per gentile concessione della Naval Historical Foundation, D.H. Criswell Collection.

Fotografia del centro storico navale degli Stati Uniti.

Immagine in linea: 47 KB 740 x 340 pixel

Cacciatorpediniere ormeggiati insieme a San Diego, California,
circa all'inizio degli anni '20

Queste navi sono (da sinistra a destra):
USS Dent (DD-116)
USS Rathburne (DD-113)
USS Talbot (DD-114) e
USS Roper (DD-147).

Per gentile concessione del comandante Donald J. Robinson, USN (in pensione), 1983.

Fotografia del centro storico navale degli Stati Uniti.

Immagine in linea: 53 KB 740 x 525 pixel

"Red Lead Row", base del cacciatorpediniere di San Diego, California

Fotografato alla fine del 1922, con almeno 65 cacciatorpediniere agganciati lì. Molte delle navi presenti sono identificate nella foto n. NH 42539 (didascalia completa).

Fotografia del centro storico navale degli Stati Uniti.

Immagine in linea: 159 KB 740 x 515 pixel

Ormeggiati insieme a Balboa, Zona del Canale di Panama, circa aprile 1934. Fotografato da Stahl.
I cacciatorpediniere presenti includono (da destra a sinistra):
USS William B. Preston (DD-344)
USS Preble (DD-345)
USS Crowninshield (DD-134)
USS Buchanan (DD-131)
USS Aaron Ward (DD-132)
USS Dent (DD-116)
USS Waters (DD-115)
USS Talbot (DD-114)
USS Rathburne (DD-113)
USS Lea (DD-118)
USS Dorsey (DD-117)
USS Hale (DD-133)
USS Roper (DD-147)
USS Elliot (DD-146)
USS Detroit (CL-8) è sullo sfondo a destra.
Nota le bande dipinte sulle ciminiere posteriori di William B. Preston e Preble .

Fotografia del centro storico navale degli Stati Uniti.

Immagine in linea: 88 KB 740 x 585 pixel

Cacciatorpediniere ormeggiati insieme a Balboa, circa 1934. Le navi presenti includono (da sinistra a destra):
USS Breckinridge (DD-148)
due cacciatorpediniere non identificati
USS Dorsey (DD-117)
USS Lea (DD-118)
USS Rathburne (DD-113)
USS Talbot (DD-114)
USS Waters (DD-115)
USS Dent (DD-116)
sei cacciatorpediniere non identificati e
USS Hopkins (DD-249).


DD-113 Rathburne

Il primo Rathburne fu impostato il 12 luglio 1917 dalla William Cramp & Sons' Co., Philadelphia, Pennsylvania, varato il 27 dicembre 1917 sponsorizzato da Miss Malinda B. Mull e commissionato il 24 giugno 1918, Comdr. Ward R. Wortman al comando.

Durante gli ultimi mesi della prima guerra mondiale, da luglio a novembre 1918, Rathburne scortò convogli costieri dalla costa medio-atlantica fino a Halifax e convogli oceanici fino alle Azzorre. Completando il suo ultimo convoglio a New York il 27 novembre, vi rimase fino al nuovo anno 1919, poi salpò a sud verso Cuba per le manovre invernali. Con la primavera ha di nuovo attraversato l'Atlantico, ha operato da Brest nei mesi di maggio e giugno ed è tornata a New York in luglio. Ad agosto è stata trasferita alla flotta del Pacifico. Le operazioni sulla costa occidentale occuparono il resto dell'anno, mentre la prima metà del 1920 fu spesa per la revisione a Puget Sound. Designata DD-113 a luglio, navigò nelle acque al largo di Washington e nel Gull of Alaska dall'agosto 1920 al gennaio 1921, quindi si spostò a sud per le operazioni al largo della California.

A luglio si diresse a ovest e alla fine di agosto arrivò a Cavite per unirsi alla flotta asiatica. Basata lì per quasi un anno, partì dalle Filippine il 16 luglio 1922, navigò al largo della costa cinese fino ad agosto e il 30 di quel mese salpò da Nagasaki in rotta verso Midway, Pear Harbour e San Francisco. Arrivata a quest'ultimo il 2 ottobre, si spostò presto a San Diego, dove fu dismessa il 12 febbraio 1923 e rimase ormeggiata con la flotta di riserva fino al 1930.

Rimessa in servizio l'8 febbraio 1930, Rathburne rimase nel Pacifico orientale, impegnata in esercitazioni che includevano problemi alla flotta legati all'esplorazione strategica, al monitoraggio, all'attacco e alla difesa dei convogli e alla difesa della costa occidentale, fino al 1933. Nella primavera del 1934 partì da San Diego per il Canale di Panama e Caraibi per Fleet Problem XV, un problema in tre fasi che prevede l'attacco e la difesa del Canale, la cattura di basi avanzate e l'azione della flotta. Seguì una crociera lungo la costa orientale e in autunno tornò a San Diego.

Due anni dopo fu trasferita al West Coast Sound Training Squadron e, fino alla primavera del 1944, fu utilizzata principalmente come nave scuola.

Il 25 aprile 1944 partì da San Diego per Puget Sound e la conversione in un trasporto ad alta velocità. Riclassificata APD-25 il 20 maggio, è tornata a San Diego nel mese di giugno ha subito un addestramento anfibio e in luglio è partita per le Hawaii. Tra la fine di luglio e l'inizio di agosto si è allenata con squadre di demolizioni subacquee (UDT). Il 10 agosto l'UDT 10 riferì a bordo e il 12 Rathburne proseguì verso ovest.

Dopo le prove alle Solomons, Rathburne partì da Purvis Bay con il TG 32.5 il 6 settembre. Sei giorni dopo arrivò al largo del Palaus per iniziare le sue prime operazioni di combattimento, il bombardamento pre-invasione di Peleliu e Angaur e le operazioni di sminamento. Il 14 sbarcò UDT 10, li sostenne con gli spari mentre sgombravano l'accesso alle spiagge di Angaur e li imbarcò nuovamente il 15. Rathburne ha ripreso il fuoco di copertura per l'UDT 8, dopo essere tornato a bordo dell'UDT 10, quindi il 16 ha ripreso le funzioni di screening. Il 19 partì da Angaur e si diresse verso Ulithi, dove l'UDT 10 percorse in ricognizione le spiagge di Falalop e Asor, a partire dal 21. Entro il 23 l'atollo era stato occupato e Rathburne si spostò a sud, in Nuova Guinea e negli Ammiragliati, per prepararsi all'invasione di Leyte.

Il 18 ottobre l'APD è entrato nel Golfo di Leyte. Il 19, l'UDT 10 è sbarcato a Red Beach nella zona d'assalto settentrionale tra Palo e San Ricardo. Per tutta la mattinata Rathburne ha fornito fuoco di copertura e poco dopo mezzogiorno ha portato la squadra fuori dalla spiaggia. Il 20, ha coperto gli sbarchi, quindi è passata al supporto di fuoco al largo delle spiagge di Dulag. Distaccata, subito dopo il suo arrivo, iniziò le corse di messaggeri e passeggeri tra le aree di trasporto del nord e del sud.

Il giorno successivo ha transitato nello stretto di Surigao in rotta verso Kossol Roads, l'Ammiragliato, le Salomone e la Nuova Caledonia. Alla fine di novembre si diresse verso ovest, verso la Nuova Guinea. Nel mese di dicembre si preparò per l'offensiva di Luzon. Il 27 salpò per il Golfo di Lingayen.

Assegnata al TU 77.2.1, il gruppo di supporto al fuoco di San Fabian, ha agito come parte dello schermo antiaereo in rotta e ha schizzato due aerei nemici il 5 gennaio 1945. Il 6 era nel Golfo di Lingayen, schermando navi più grandi che bombardavano l'area di assalto . Il 7, ha atterrato UDT 10 su Blue Beach e li ha coperti mentre perlustravano l'area per distruggere gli ostacoli naturali e artificiali. L'8 riprende le attività di bombardamento.

Il 9, le truppe scesero a terra e da allora fino all'11, Rathburne alternò il servizio di supporto di fuoco con pattuglie nell'area di trasporto. L'11, ha preso il via per Leyte, ma 14 giorni dopo è tornata a Luzon per fornire supporto durante la spinta contro Manila. L'UDT 10, sbarcato il 29, non ha segnalato alcuna opposizione a San Nareiso, ma Rathburne è rimasto nell'area fino a dopo lo sbarco.

Il 3 febbraio Rathburne tornò nella baia di San Pedro, da dove il 4 salpò per Saipan. Da Saipan, ha portato la posta a Iwo Jima all'inizio di marzo, poi al primo mese è tornata nell'area del vulcano Bonin per il pattugliamento antisommergibile. Il 22, lasciò l'area trasportando prigionieri di guerra a Guam e si preparò per il servizio al largo di Okinawa.

Scortando LST Group 91 in rotta, Rathburne arrivò a Kerama Retto il 18 aprile. Il 19, si è trasferita all'ancoraggio di Hagushi e ha iniziato a svolgere il servizio di screening e di scorta.

La sera del 27 era di pattuglia al largo di Hagushi. Allerte aeree erano state chiamate per tutta la giornata. Verso le 22:00 il suo radar ha rilevato un aereo nemico nel quartiere di babordo, a 3700 metri di distanza ma che si avvicinava velocemente. L'aumento della velocità, il cambio di rotta e il fuoco antiaereo non hanno scoraggiato il kamikaze. Ha schiantato la prua di sinistra sulla linea di galleggiamento. Tre compartimenti sono stati allagati. L'attrezzatura audio è stata messa fuori uso. Gli incendi sono scoppiati sul castello di prua. Ma non ci sono state vittime. Le squadre di controllo dei danni hanno subito spento gli incendi e contenuto le inondazioni. Rathburne, rallentato a 5 nodi, fatto per Kerama Retto.

A metà maggio erano state completate le riparazioni temporanee e lei era in viaggio per San Diego. Arrivata il 18 giugno, fu riconvertita in cacciatorpediniere e riclassificata DD-113 il 20 luglio.

Sempre sulla costa occidentale, quando le ostilità cessarono a metà agosto, Rathburne ricevette l'ordine di inattivazione sulla costa orientale. Navigando il 29 settembre, arrivò a Filadelfia il 16 ottobre e fu dismessa il 2 novembre 1945. Cancellata dalla lista della Marina il 28, fu venduta per essere demolita alla Northern Metals Co., Filadelfia, nel novembre 1946.


La diagnosi differenziale della dispnea

Sfondo: La dispnea è un sintomo comune che colpisce fino al 25% dei pazienti osservati in ambiente ambulatoriale. Può derivare da molte diverse condizioni di base e talvolta è una manifestazione di una malattia pericolosa per la vita.

Metodi: Questa recensione si basa su articoli pertinenti recuperati da una ricerca selettiva in PubMed e su linee guida pertinenti.

Risultati: Il termine dispnea si riferisce a un'ampia varietà di percezioni soggettive, alcune delle quali possono essere influenzate dallo stato emotivo del paziente. Si distingue tra dispnea di esordio acuto e dispnea cronica: quest'ultima, per definizione, è presente da più di quattro settimane. L'anamnesi, l'esame obiettivo e l'osservazione del modello respiratorio del paziente spesso portano alla diagnosi corretta, tuttavia, nel 30-50% dei casi, sono necessari ulteriori studi diagnostici, comprese le misurazioni dei biomarcatori e altri test ausiliari. La diagnosi può essere più difficile da stabilire quando più di una malattia sottostante è presente contemporaneamente. Le cause della dispnea includono malattie cardiache e polmonari (insufficienza cardiaca congestizia, polmonite da sindrome coronarica acuta, malattia polmonare ostruttiva cronica) e molte altre condizioni (anemia, disturbi mentali).

Conclusione: Le numerose cause della dispnea la rendono una sfida diagnostica. La sua rapida valutazione e diagnosi sono cruciali per ridurre la mortalità e l'onere della malattia.


Rathburne DD-113 - Storia

Costruzione e messa in servizio

Rathburne è stato stabilito il 12 luglio 1917 dalla William Cramp & Sons Company, Philadelphia. La nave fu varata il 27 dicembre 1917, sponsorizzata dalla signorina Malinda B. Mull. Il cacciatorpediniere fu commissionato il 24 giugno 1918, al comando del comandante Ward R. Wortman.

Durante gli ultimi mesi della prima guerra mondiale, da luglio a novembre 1918, Rathburne scortò convogli costieri dalla costa medio-atlantica fino a Halifax, Nuova Scozia e convogli oceanici verso le Azzorre. Completando il suo ultimo convoglio a New York il 27 novembre, vi rimase fino al nuovo anno 1919, quindi salpò a sud verso Cuba per le manovre invernali. Con la primavera ha di nuovo attraversato l'Atlantico, ha operato da Brest nei mesi di maggio e giugno ed è tornata a New York in luglio. Ad agosto è stata trasferita alla flotta del Pacifico. Le operazioni sulla costa occidentale occuparono il resto dell'anno, mentre la prima metà del 1920 fu spesa per la revisione a Puget Sound. Designata DD-113 a luglio, navigò nelle acque al largo di Washington e nel Golfo dell'Alaska dall'agosto 1920 al gennaio 1921, quindi si spostò a sud per le operazioni al largo della California.

A luglio, si diresse a ovest e alla fine di agosto arrivò a Cavite per unirsi alla flotta asiatica. Basata lì per quasi un anno, partì dalle Filippine il 16 luglio 1922, navigò al largo della costa cinese ad agosto e il 30 agosto salpò da Nagasaki in rotta verso Midway, Pearl Harbor e San Francisco. Giunta a quest'ultima il 2 ottobre, si spostò presto a San Diego, dove fu dismessa il 12 febbraio 1923 e rimase ormeggiata con la flotta di riserva fino al 1930.

Rimessa in servizio l'8 febbraio 1930, la Rathburne rimase nel Pacifico orientale, impegnata in esercizi che includevano problemi alla flotta legati all'esplorazione strategica, al tracciamento, all'attacco e alla difesa dei convogli e alla difesa della costa occidentale, fino al 1933. All'inizio del 1934 partì da San Diego per il Canale di Panama e il Mar dei Caraibi per Fleet Problem XV, un problema in tre fasi che prevede l'attacco e la difesa del canale, la cattura di basi avanzate e l'azione della flotta. Seguì una crociera lungo la costa orientale e in autunno tornò a San Diego.

Due anni dopo fu trasferita al West Coast Sound Training Squadron e, fino all'inizio del 1944, fu utilizzata principalmente come nave scuola.

Il 25 aprile 1944, partì da San Diego per Puget Sound e la conversione in un trasporto ad alta velocità. Riclassificata APD-25 il 20 maggio, è tornata a San Diego a giugno per un addestramento anfibio e a luglio è partita per le Hawaii. Tra la fine di luglio e l'inizio di agosto, si è allenata con squadre di demolizioni subacquee (UDT). Il 10 agosto, l'UDT 10 riferì a bordo e il 12 agosto Rathburne proseguì verso ovest.

Dopo le prove alle Solomons, Rathburne partì da Purvis Bay con il TG 32.5 il 6 settembre. Sei giorni dopo, arrivò al largo del Palaus per iniziare le sue prime operazioni di combattimento, il bombardamento pre-invasione di Peleliu e Angaur e le operazioni di sminamento. Il 14 settembre sbarcò l'UDT 10, li sostenne con gli spari mentre sgombravano l'accesso alle spiagge di Angaur e li riimbarcò il 15 settembre. Rathburne ha ripreso il fuoco di copertura per l'UDT 8, dopo essere tornato a bordo dell'UDT 10, quindi il 16 settembre ha assunto le funzioni di screening. Il 19 settembre, partì da Angaur e si diresse verso Ulithi, dove l'UDT 10 ricognizione delle spiagge di Falalop e Asor, a partire dal 21 settembre. Entro il 23 settembre l'atollo era stato occupato e Rathburne si spostò a sud, in Nuova Guinea e negli Ammiragliati, per prepararsi all'invasione di Leyte.

Il 18 ottobre, l'APD è entrato nel Golfo di Leyte. Il giorno successivo, l'UDT 10 è sbarcato a Red Beach nella zona di assalto settentrionale tra Palo e San Ricardo. Per tutta la mattinata, Rathburne ha fornito fuoco di copertura e poco dopo mezzogiorno ha portato la squadra fuori dalla spiaggia. Il 20 ottobre, ha coperto gli sbarchi, quindi è passata al supporto di fuoco al largo delle spiagge di Dulag. Distaccata, subito dopo il suo arrivo, iniziò le corse di messaggeri e passeggeri tra le aree di trasporto del nord e del sud.

Il giorno successivo, ha transitato nello stretto di Surigao in rotta verso Kossol Roads, l'Ammiragliato, le Salomone e la Nuova Caledonia. Alla fine di novembre ha navigato a vapore verso ovest, per la Nuova Guinea. A dicembre, si è preparata per l'offensiva di Luzon. Il 27 salpò per il Golfo di Lingayen.

Assegnata al TU 77.2.1, il gruppo di supporto antincendio di San Fabian, ha agito come parte dello schermo antiaereo in rotta e ha schizzato due aerei nemici il 5 gennaio 1945. Il giorno seguente era nel Golfo di Lingayen, schermando navi più grandi che bombardavano l'area di assalto . Il 7 gennaio, ha atterrato UDT 10 su Blue Beach e li ha coperti mentre perlustravano l'area per distruggere gli ostacoli naturali e artificiali. L'8 riprende l'attività di bombardamento.

On 9 January, troops went ashore, and from then until 11 January, Rathburne alternated fire support duty with patrols in the transport area. On 11 January, she got underway for Leyte, but 14 days later headed back to Luzon to provide support during the push against Manila. UDT 10, disembarked on 29 January, reported no opposition at San Narciso, but Rathburne remained in the area until after the landings.

By 3 February, Rathburne was back in San Pedro Bay, whence, the next day, she sailed for Saipan. From Saipan, she carried mail to Iwo Jima in early March, then at mid-month she returned to the Bonin-Volcano area for antisubmarine patrol duty. On 22 February, she departed the area transported prisoners of war to Guam and prepared for duty off Okinawa.

Escorting LST Group 91 en route, Rathburne arrived at Kerama Retto on 18 April. The next day, she shifted to the Hagushi anchorage and took up screening and escort duty.

On the evening of 27 April, she was on patrol off Hagushi. Air alerts had been called throughout the day. At about 2200, her radar picked up an enemy plane on the port quarter, 3,700 yards (3,383 m) out but closing fast.

Increasing speed, changing course, and antiaircraft fire did not deter the kamikaze. He crashed the port bow on the waterline. Three compartments were flooded. Sound gear was put out of commission. Fires broke out on the forecastle. But there were no casualties. Damage control parties soon extinguished the fires and contained the flooding. Rathburne, slowed to 5 knots (9.3 km/h 5.8 mph), made for Kerama Retto.

By mid-May, temporary repairs had been completed and she was underway for San Diego. Arriving on 18 June, she was reconverted to a destroyer and reclassified DD-113 on 20 July.

Still on the west coast when hostilities ceased in mid-August, Rathburne was ordered to the east coast for inactivation. Sailing on 29 September, she arrived at Philadelphia on 16 October and was decommissioned on 2 November 1945. Struck from the Navy list on 28 November, she was sold for scrapping to the Northern Metals Co., Philadelphia, in November 1946.


Rathburne được đặt lườn vào ngày 12 tháng 7 năm 1917 tại xưởng tàu của hãng William Cramp and Sons ở Philadelphia, Pennsylvania. Nó được hạ thủy vào ngày 27 tháng 12 năm 1917, được đỡ đầu bởi cô Malinda B. Mull, và được đưa ra hoạt động vào ngày 24 tháng 6 năm 1918 dưới quyền chỉ huy của Hạm trưởng, Trung tá Hải quân Ward R. Wortman.

Thế Chiến I và sau đó Sửa đổi

Trong những tháng cuối cùng của Thế Chiến I, từ tháng 7 đến tháng 11 năm 1918, Rathburne hộ tống các đoàn tàu vận tải từ khu vực giữa bờ biển Đại Tây Dương lên phía Bắc đến tận Halifax, Nova Scotia, cùng các đoàn tàu vượt đại dương đến quần đảo Azore. Hoàn tất chuyến vận tải cuối cùng tại New York, New York vào ngày 27 tháng 11, nó ở lại đây cho đến dịp năm mới 1919, rồi lên đường đi Cuba cho các cuộc thực tập cơ động mùa Đông. Sang mùa Xuân, nó lại vượt Đại Tây Dương, hoạt động từ Brest Pháp trong tháng 5 và tháng 6, rồi quay về New York vào tháng 7. Vào tháng 8, nó được chuyển sang Hạm đội Thái Bình Dương, làm nhiệm vụ dọc vùng bờ Tây Hoa Kỳ cho đến hết năm, và trải qua nữa đầu năm 1920 đại tu tại Xưởng hải quân Puget Sound. Được phân ký hiệu lườn DD-113 vào tháng 7, nó hoạt động ngoài khơi Washington và trong vịnh Alaska từ tháng 8 năm 1920 đến tháng 1 năm 1921, rồi chuyển về phía Nam hoạt động ngoài khơi California.

Vào tháng 7, Rathburne lên đường đi sang phía Tây, và đến cuối tháng 8 đã đi đến Cavite để gia nhập Hạm đội Á Châu. Hoạt động tại khu vực này trong gần một năm, nó khởi hành từ Philippines vào ngày 16 tháng 7 năm 1922, tuần tra ngoài khơi bờ biển Trung Quốc trong tháng 8, và đến ngày 30 tháng 8 đã khởi hành từ Nagasaki, đi ngang đảo Midway và Trân Châu Cảng để quay về San Francisco. Đến nơi ngày 2 tháng 10, nó chuyển sang San Diego không lâu sau đó, nơi nó được cho xuất biên chế vào ngày và neo đậu cùng hạm đội dự bị cho đến năm 1930.

Được cho nhập biên chế trở lại vào ngày 8 tháng 2 năm 1930, Rathburne tiếp tục ở lại khu vực Đông Thái Bình Dương, tham gia các cuộc thực hành, các cuộc tập trận Vấn đề Hạm đội bao gồm tuần tiễu chiến lược, theo dõi, tấn công, bảo vệ vận tải và phòng thủ duyên hải bờ Tây trong suốt năm 1933. Vào mùa Xuân năm 1934, nó rời San Diego đi kênh đào Panama và đi đến vùng biển Caribe tham gia Vấn đề Hạm đội XV, cuộc tập trận gồm ba giai đoạn bao gồm tấn công và phòng thủ vùng kênh đào, chiếm các căn cứ tiền phương, và hoạt động hạm đội. Một chuyến đi dọc theo bờ Đông được tiếp nối trước khi nó quay về San Diego vào mùa Thu. Hai năm sau, nó được chuyển sang Hải đội Huấn luyện Thủy âm bờ Tây, và cho đến mùa Xuân năm 1944, nó hoạt động chủ yếu như một tàu huấn luyện.

Thế Chiến II Sửa đổi

Ngày 25 tháng 4 năm 1944, Rathburne rời San Diego đi đến Xưởng hải quân Puget Sound để được cải biến thành một tàu vận chuyển cao tốc. Được xếp lại lớp với ký hiệu lườn APD-25 vào ngày 20 tháng 5, nó quay trở lại San Diego vào tháng 6, trải qua các cuộc huấn luyện đổ bộ rồi đến tháng 7 khởi hành đi Hawaii. Vào cuối tháng 7 và đầu tháng 8, nó huấn luyện cùng với đội phá hoại dưới nước (UDT: underwater demolition team). Đến ngày 10 tháng 8, Đội UDT 10 được đón lên tàu, và sang ngày 12 tháng 8, Rathburne tiếp tục đi về phía Tây.

Sau các cuộc tổng dượt tại quần đảo Solomon, Rathburne khởi hành từ vịnh Purvis cùng với Đội đặc nhiệm 32.5 vào ngày 6 tháng 9. Sáu ngày sau, nó đi đến ngoài khơi Palau bắt đầu các hoạt động tác chiến đầu tiên: bắn phá chuẩn bị xuống Peleliu và Angaur cùng các hoạt động quét mìn. Vào ngày 14 tháng 9, nó tung Đội UDT 10 ra, hỗ trợ họ bằng hỏa lực khi họ dọn sạch lối tiếp cận các bãi đổ bộ Angaur, rồi đón đội UDT trở lại tàu vào ngày hôm sau. Rathburne lại hỗ trợ hỏa lực cho Đội UDT 8, sau khi đưa Đội UDT 10 rời tàu, và đến ngày 16 tháng 9 làm nhiệm vụ hộ tống. Đến ngày 19 tháng 9, nó rời Angaur hướng đến Ulithi, nơi Đội UDT 10 khảo sát các bãi Falalop và Asor bắt đầu từ ngày 21 tháng 9. Đến ngày 23 tháng 9, đảo san hô này được chiếm đóng, và Rathburne di chuyển về phía Nam đến New Guinea và quần đảo Admiralty nhằm chuẩn bị cho cuộc chiếm đóng đảo Leyte.

Vào ngày 18 tháng 10, chiếc APD đi vào vịnh Leyte và sang ngày hôm sau Đội UDT 10 đổ bộ lên bờ tại bãi Red tại khu vực tấn công phía Bắc giữa Palo và San Ricardo. Suốt buổi sáng Rathburne cung ứng hỏa lực hỗ trợ, và sau giữa trưa cho triệt thoái đội UDT khỏi bãi đổ bộ. Đến ngày 20 tháng 10, nó hỗ trợ cho cuộc đổ bộ, rồi chuyển sang bắn pháo hỗ trợ ngoài khơi các bãi ở Dulag. Được cho tách ra không lâu sau đó, nó thực hiện các chuyến đi vận chuyển thông báo và hành khách giữa hai khu vực đổ bộ phía Bắc và phía Nam. Sang ngày hôm sau, nó đi qua eo biển Surigao trên đường đi đến Kossol Roads, quần đảo Admiralty, quần đảo Solomon, và Nouvelle-Calédonie. Vào cuối tháng 11, nó di chuyển về phía Tây đến New Guinea. Đến tháng 12, nó chuẩn bị cho cuộc tấn công chiếm đóng Luzon và vào ngày 27 tháng 12, nó lên đường đi vịnh Lingayen.

Được phân về Đơn vị đặc nhiệm 77.2.1, nhóm hỏa lực hỗ trợ cho San Fabian, Rathburne hoạt động như lực lượng bảo vệ phòng không trên đường đi, và đã bắn rơi hai máy bay đối phương vào ngày 5 tháng 1 năm 1945. Sang ngày hôm sau, nó có mặt trong vịnh Lingayen, hộ tống cho các tàu chiến lớn hơn bắn phá khu vực đổ bộ. Đến ngày 7 tháng 1, nó cho đổ bộ Đội UDT 10 lên bờ tại bãi Blue và hỗ trợ hỏa lực trong khi các người nhái khảo sát khu vực và phá hủy các chướng ngại vật tự nhiên cũng như nhân tạo. Sang ngày 8 tháng 1, nó tiếp nối hoạt động bắn phá. Đến ngày 9 tháng 1, hoạt động đổ bộ chính diễn ra, và từ đó cho đến ngày 11 tháng 1, nó luân phiên nhiệm vụ hỗ trợ hỏa lực và tuần tra tại khu vực vận chuyển. Vào ngày 11 tháng 1, Rathburne lên đường đi Leyte, rồi quay trở lại Luzon vào ngày 25 tháng 1 bắn pháo hỗ trợ cho việc xâm chiếm Manila. Đội UDT 10 được cho đổ bộ lên San Narciso vào ngày 29 tháng 1 nhưng báo cáo không gặp bất kỳ sự kháng cự nào. Tuy nhiên Rathburne tiếp tục ở lại khu vực sau khi diễn ra cuộc đổ bộ.

Đến ngày 3 tháng 2, Rathburne quay trở lại vịnh San Pedro, nơi mà vào ngày 4 tháng 2, nó khởi hành đi Saipan. Từ đây nó chuyên chở thư tín đến Iwo Jima vào đầu tháng 3, rồi đến giữa tháng lại quay trở về khu vực Bonin-Volcano cho nhiệm vụ tuần tra chống tàu ngầm. Vào ngày 22 tháng 3, nó rời khu vực chuyên chở tàu bình chiến tranh đến Guam rồi chuyển bị cho cuộc chiếm đóng Okinawa.

Hộ tống cho Đội LST 91 trên đường đi, Rathburne đi đến Kerama Retto vào ngày 18 tháng 4. Sang ngày 19 tháng 4, nó chuyển sang khu vực neo đậu Hagushi làm nhiệm vụ bảo vệ và hộ tống. Lúc chiều tối ngày 27 tháng 4, Rathburne tuần tra ngoài khơi Hagushi cả ngày hôm đó nó luôn ở trong tình trạng cảnh báo phòng không. Lúc khoảng 22 giờ 00, màn hình radar của nó bắt được một máy bay đối phương về phía đuôi bên mạn trái, ở khoảng cách 3.700 yd (3.400 m) và đang tiếp cận nhanh. Việc tăng tốc, đổi hướng và hỏa lực phòng không không ngăn được chiếc máy bay tấn công cảm tử kamikaze đâm bổ vào mũi tàu bên mạn trái phía trên mực nước. Ba ngăn bị ngập nước, thiết bị dò âm ngừng hoạt động, sàn tàu trước bốc cháy, nhưng không có thương vong. Các đội kiểm soát hư hỏng nhanh chóng dập tắt đám cháy và kiểm soát được việc ngập nước. Giảm tốc độ xuống còn 5 hải lý trên giờ (9,3 km/h), Rathburne rút lui về Kerama Retto.

Đến giữa tháng 5, việc sửa chữa tạm thời hoàn tất, và nó lên đường quay về San Diego. Đến nơi vào ngày 18 tháng 6, nó được cải biến trở lại thành một tàu khu trục và mang ký hiệu lườn cũ DD-113 vào ngày 20 tháng 7. Vẫn còn ở lại vùng bờ Tây khi chiến tranh kết thúc vào giữa tháng 8, Rathburne được lệnh đi sang vùng bờ Đông để ngừng hoạt động. Lên đường vào ngày 29 tháng 9, nó đi đến Philadelphia vào ngày 16 tháng 10, và được cho ngừng hoạt động tại đây vào ngày 2 tháng 11 năm 1945. Tên nó được rút khỏi danh sách Đăng bạ Hải quân vào ngày 28 tháng 11, và nó bị bán cho hãng Northern Metals Co. ở Philadelphia vào tháng 11 năm 1946 để tháo dỡ.

Rathburne được tặng thưởng sáu Ngôi sao Chiến trận do thành tích phục vụ trong Thế Chiến II.


Il "Register of Commissioned and Warrant Officers of the United States Navy and Marine Corps" è stato pubblicato ogni anno dal 1815 fino almeno agli anni '70 e forniva grado, comando o stazione e occasionalmente alloggio fino all'inizio della seconda guerra mondiale, quando il comando/stazione era non più incluso. Le copie scansionate sono state riviste e i dati inseriti dalla metà degli anni 1840 fino al 1922, quando erano disponibili gli elenchi della Marina più frequenti.

Il Navy Directory era una pubblicazione che forniva informazioni sul comando, sulla billetta e sul grado di ogni ufficiale di marina attivo e in pensione. Edizioni singole sono state trovate online da gennaio 1915 e marzo 1918, e poi da tre a sei edizioni all'anno dal 1923 al 1940 l'edizione finale è dell'aprile 1941.

Le voci in entrambe le serie di documenti sono talvolta criptiche e confuse. Sono spesso incoerenti, anche all'interno di un'edizione, con il nome dei comandi, questo è particolarmente vero per gli squadroni dell'aviazione negli anni '20 e nei primi anni '30.

Gli ex studenti elencati nello stesso comando potrebbero o meno aver avuto interazioni significative, avrebbero potuto condividere una cabina o uno spazio di lavoro, stare insieme molte ore di guardia... o, specialmente ai comandi più grandi, potrebbero non essersi conosciuti affatto. Le informazioni offrono l'opportunità di tracciare connessioni altrimenti invisibili, tuttavia, e offrono una visione più completa delle esperienze professionali di questi ex alunni nella Memorial Hall.


Guarda il video: Andrew Rathbun Trio @FSC (Dicembre 2021).