Informazione

Il peggior terremoto europeo mai registrato


All'alba, il terremoto più distruttivo mai registrato nella storia europea colpisce lo Stretto di Messina nel sud Italia, radere al suolo le città di Messina in Sicilia e Reggio di Calabria sulla terraferma italiana. Il terremoto e lo tsunami che ha causato hanno ucciso circa 100.000 persone.

La Sicilia e la Calabria sono conosciute come la terra ballerina–“la terra danzante”–per la periodica attività sismica che colpisce la regione. Nel 1693, 60.000 persone furono uccise nella Sicilia meridionale da un terremoto, e nel 1783 gran parte della costa tirrenica della Calabria fu rasa al suolo da un violento terremoto che uccise 50.000. Il terremoto del 1908 fu particolarmente costoso in termini di vite umane perché colpì alle 5:20 senza preavviso, catturando la maggior parte delle persone a casa a letto piuttosto che nella relativa sicurezza delle strade o dei campi.

La scossa principale, che ha registrato una magnitudo stimata di 7,5 sulla scala Richter, ha causato uno tsunami devastante con onde di 40 piedi che hanno travolto le città costiere. Le due principali città su entrambi i lati dello Stretto di Messina - Messina e Reggio di Calabria - hanno distrutto circa il 90 percento dei loro edifici. Le linee del telegrafo sono state tagliate e le linee ferroviarie sono state danneggiate, ostacolando i soccorsi. A peggiorare le cose, il forte terremoto del 28 è stato seguito da centinaia di scosse minori nei giorni successivi, che hanno abbattuto molti degli edifici rimanenti e ferito o ucciso i soccorritori. Il 30 dicembre, il re Vittorio Emanuele III arrivò a bordo della corazzata Napoli per ispezionare la devastazione.

Nel frattempo, una pioggia costante cadeva sulle città in rovina, costringendo i sopravvissuti storditi e feriti, vestiti solo nei loro indumenti da notte, a rifugiarsi in caverne, grotte e baracche estemporanee costruite con materiali recuperati dagli edifici crollati. I marinai veterani riuscivano a malapena a riconoscere la costa perché lunghi tratti di costa erano sprofondati di diversi piedi nello Stretto di Messina.

LEGGI ANCHE: 6 bizzarri disastri naturali


I 10 peggiori terremoti della storia

Un terremoto è un evento geologico che si verifica quando due pezzi della crosta terrestre, noti come placche tettoniche, si scontrano, scivolano sotto o si spingono l'uno contro l'altro. Sebbene il movimento possa essere lieve in termini geologici, ha il potenziale per distruggere tutte le abitazioni umane vicino al suo centro e causare una massiccia perdita di proprietà. Il terremoto avviene sottoterra e il punto fuori terra che si trova direttamente sopra questo è chiamato epicentro. La magnitudo di un terremoto viene registrata su una scala che aumenta esponenzialmente ad ogni gradino chiamata scala Richter. Ogni numero corrisponde a un terremoto che è 1000 più grave del numero precedente. Ecco un elenco dei dieci peggiori terremoti della storia.


Contenuti

Data Tempo‡ Luogo lat Lungo vittime Mag. Commenti Fonti
26 ottobre 1802 10:55 Regione della Vrancea, Moldavia, ora Romania
vedere 1802 Terremoto di Vrancea
45.7 26.6 3 a Bucarest 7.9 Gravi danni nella zona. Tutti i campanili delle chiese di Bucarest sono crollati, così come molte case e il campanile di Colţea. [92] [93]
16 febbraio 1810 22:15 Creta, Heraklion
vedere 1810 terremoto di Creta
35.5 25.6 2,000 7.5 mw [94]
01811-12-16 16 dicembre 1811 08:00 New Madrid, Missouri, USA
vedere 1811–12 Nuovi terremoti di Madrid
36.6 −89.6 8.1 m io USGS
01812-01-23 23 gennaio 1812 15:00 New Madrid, Missouri, USA
vedere 1811–12 Nuovi terremoti di Madrid
36.6 −89.6 7.8 m io USGS
01812-02-07 7 febbraio 1812 09:45 New Madrid, Missouri, USA
vedere 1811–12 Nuovi terremoti di Madrid
36.6 −89.6 8 mio (Johnston, 1996) USGS
26 marzo 1812 16:37 Caracas, La Guaira, El Tocuyo, San Felipe, Barquisimeto, Mérida, La Victoria, Valencia, Venezuela vedere 1812 terremoto di Caracas 15,000–20,000 7.7–8.0
8 dicembre 1812 7:00 ora locale Alta California vedere 1812 Terremoto di San Juan Capestrano 40 6.9–7.5 Distrutta la "Grande Chiesa di Pietra" nella Missione San Juan Capistrano
21 dicembre 1812 11:00 ora locale Canale di Santa Barbara, California, USA

Fonte per tutti gli eventi con 'USGS' etichettato come fonte United States Geological Survey (USGS) [1] Nota: le grandezze sono generalmente stime dai dati di intensità. Quando non era disponibile alcuna grandezza, viene data l'intensità massima, scritta in numeri romani da I a XII.


Il terremoto di Christchurch 2011

Il 22 febbraio 2011, un terremoto di magnitudo 6.3 ha colpito la seconda città più grande della Nuova Zelanda, Christchurch. Ha causato 185 morti, ma sono stati stimati danni materiali per un valore di 40 miliardi di dollari e il terremoto di Christchurch è considerato uno dei peggiori disastri del Paese.

Si pensa spesso che questo terremoto sia stato in realtà una scossa di assestamento di un terremoto più forte in altre parti della Nuova Zelanda che ha fatto più danni del terremoto originale.


I 10 peggiori terremoti del mondo

I piani di evacuazione sono stati eseguiti, le persone si sono precipitate verso le uscite e sono scoppiate risate nervose quando un terremoto di magnitudo 7,8 ha colpito parti dell'Asia, tra cui India, Iran e Pakistan.

Ora che hai aggiornato il tuo stato su Facebook, ecco un elenco dei 10 peggiori terremoti del mondo.

1. Valdiva, Cile - 22 maggio 1960

Credito immagine: wikipedia (punto) org

Il terremoto più potente mai registrato, ha misurato un enorme 9,5 sulla scala Richter. Avvenuto nel pomeriggio, ha portato a uno tsunami che ha colpito il Cile meridionale, le Hawaii, il Giappone, le Filippine, la Nuova Zelanda orientale, l'Australia sudorientale e le Isole Aleutine in Alaska. Il bilancio delle vittime è stato stimato intorno ai 6000.

2. Prince William Sound, Alaska, USA – 27 marzo 1964

Credito immagine: wikipedia (punto) org

Avvenuto in un Venerdì Santo, motivo per cui è anche chiamato Terremoto del Venerdì Santo, questo disastro ha causato la morte di 143 persone. Il secondo terremoto più grande, la magnitudo registrata è stata 9.2.

3. Oceano Indiano, Sumatra, Indonesia – 26 dicembre 2004

Credito immagine: wikipedia (punto) org

Il peggior terremoto nella storia vivente per la maggior parte dei nostri lettori, questo terremoto di 9,1 ha causato uno tsunami che ha causato 2.30.000 persone in 14 paesi. Lo tsunami che si verifica il giorno dopo Natale è anche noto come tsunami del giorno di Santo Stefano.

4. Oceano Pacifico, regione di T?hoku, Giappone – 11 marzo 2011

Credito immagine: wikipedia (punto) org

Questo terremoto è entrato nella cultura popolare come il preludio alla fine del mondo, soprattutto a causa della fuoriuscita dai reattori nucleari di Fukushima in Giappone. Con 15.833 morti confermate di magnitudo 9, questo è l'ultimo dei peggiori terremoti della storia.

5. Kamchatka, Russia – 4 novembre 1952

Credito immagine: wikipedia (punto) org

Zona soggetta a terremoti come è già: il terremoto del 1952 è stato il peggiore, misurando 9 gradi della scala Richter, ma sorprendentemente non ha causato vittime umane. Tuttavia, le scosse si sono estese a Giappone, Nuova Zelanda, Hawaii e Alaska.

6. Sumatra, Indonesia – 25 novembre 1833

Credito immagine: wikipedia (punto) org

Essendosi verificato molto tempo fa, la magnitudo è stata stimata in 8,8 utilizzando registrazioni di sollevamento prese da microatolli di corallo. Allo stesso modo, non ci sono dati disponibili nemmeno per il bilancio delle vittime. Ha colpito l'area della costa sud-occidentale di Sumatra da Pariaman a Bengkulu.

7. Arica, Cile – 16 settembre 1615

Il secondo terremoto dal Cile a figurare tra i 10 peggiori, si stima che abbia avuto una magnitudo di 8,8. Arica faceva allora parte dell'impero spagnolo.

8. Ecuador–Colombia – 31 gennaio 1906

Con una magnitudo di 8,8, le scosse hanno provocato un enorme tsunami che ha causato la morte di 500 persone. Anche questa zona è molto soggetta a terremoti, a causa delle placche sismiche.

9. Maule, Cile – 27 febbraio 2010

Credito immagine: wikipedia (punto) org

Con tremori che sono durati 3 lunghi minuti, questo terzo terremoto dal Cile è stato misurato di magnitudo 8,8. È anche il sesto terremoto più grande misurato da un sismografo. Circa 525 persone hanno perso la vita.

10. Oceano Pacifico, USA e Canada – 26 gennaio 1700

Credito immagine: wikipedia (punto) org

Ultimo in questo elenco, e il secondo in ordine cronologico, questo tremore di 8,7 ha causato una rottura di faglia per 1000 km. Questo terremoto ha causato uno tsunami che ha colpito il Giappone.

Con fatti come questi, il terreno stesso su cui ci troviamo sembra scivolare sotto i nostri piedi. Letteralmente. Sfortunatamente.


Qual è stato il peggior terremoto della storia?

Nessuna magnitudine 10 terremoto è mai stato osservato. Il più potente terremoto mai registrato è stato un terremoto di magnitudo 9,5 in Cile nel 1960. Una magnitudo 10 terremoto probabilmente causerebbe movimenti del suolo fino a un'ora, con lo tsunami che colpisce mentre l'agitazione era ancora in corso, secondo la ricerca.

  1. 1: Shensi, Cina, 23 gennaio 1556.
  2. 2: Tangshan, Cina, 27 luglio 1976.
  3. 3: Aleppo, Siria, 9 agosto 1138.
  4. 4: Sumatra, Indonesia, 26 dicembre 2004.
  5. 5: Haiti, 12 gennaio 2010.
  6. 6: Damghan, Iran, 22 dicembre 856.
  7. 7: Haiyuan, Ningxia, Cina, 16 dicembre 1920.
  8. 8: Ardabil, Iran, marzo.

Inoltre, per sapere quali sono i 5 terremoti più grandi mai registrati?

  1. Valdivia, Cile, 22 maggio 1960 (9,5)
  2. Prince William Sound, Alaska, 28 marzo 1964 (9.2)
  3. Sumatra, Indonesia, 26 dicembre 2004 (9,1)
  4. Sendai, Giappone, 11 marzo 2011 (9.0)
  5. Kamchatka, Russia, 4 novembre 1952 (9,0)
  6. Bio-bio, Cile, 27 febbraio 2010 (8.8)

Qual è stato il più grande terremoto della storia?

Il più grande terremoto del mondo con una magnitudo documentata strumentalmente si è verificato il 22 maggio 1960 vicino a Valdivia, nel sud Chile. Gli è stata assegnata una magnitudo di 9,5 dall'United States Geological Survey. Viene indicato come "Grande terremoto cileno" e il "Terremoto Valdivia 1960."


Una ricostruzione illuminata

Wikimedia Commons Il marchese de Pombal, primo ministro del Portogallo, la cui determinazione all'indomani del terremoto potrebbe aver salvato la città da una distruzione ancora maggiore.

Tra le rovine fumanti e fradicie di Lisbona, i sopravvissuti non sapevano come riprendersi. Un resoconto apocrifo sostiene che quando al marchese de Pombal fu chiesto cosa fare, egli disse semplicemente “Seppellisci i morti e guarisci i vivi.”

Il re era riuscito a sfuggire al disastro solo per fortuna. La famiglia reale aveva trascorso la giornata in campagna dopo la messa mattutina, mettendo fortunatamente il capo di stato fuori dalla portata della distruzione.

Wikimedia Commons Giuseppe I del Portogallo con la sua famiglia. La sopravvivenza del re evitò una crisi di successione e assicurò che il marchese de Pombal avrebbe ricevuto sostegno per le sue riforme.

Tornato in città, Pombal dispiegò truppe per mantenere l'ordine, organizzò gruppi di vigili del fuoco volontari e fece seppellire in mare chiatte cariche di corpi. Sebbene le autorità cattoliche fossero disgustate da questa violazione delle usanze funebri, probabilmente risparmiò alla città ulteriori distruzioni a causa di un'epidemia di peste.

Il re e il suo ministro prediletto ordinarono quindi che la vecchia città fosse distrutta e sostituita con nuovi edifici rinforzati che sarebbero stati in grado di assorbire l'impatto di ulteriori scosse.

Questa sezione della Lisbona moderna è oggi conosciuta come Baixa. I turisti passeggiano allegramente per queste strade osservando gli edifici di un tempo sul terreno che un tempo era stato distrutto dal grande terremoto di Lisbona.


2. Alluvione del Fiume Giallo del 1887

L'alluvione del Fiume Giallo del 1887 fu un'alluvione devastante sul Fiume Giallo (Huang He) in Cina.

Questo fiume è soggetto a inondazioni a causa della natura elevata del fiume, che scorre tra le dighe sopra le ampie pianure che lo circondano.

L'alluvione, iniziata nel settembre 1887, uccise circa 900.000 persone.

È stato uno dei disastri naturali più mortali mai registrati. Le stime più alte del bilancio delle vittime sono circa 2 milioni.


Guarda il video: Forte terremoto a Zagabria (Gennaio 2022).