Informazione

USS Stoddert (DD-302)


USS Stoddert (DD-302)

USS Stoddert (DD-302) era un cacciatorpediniere classe Clemson che servì nel Pacifico durante gli anni '20, prima di diventare una nave bersaglio radiocomandata dal 1930 al 33.

Il Stoddert prende il nome da Benjamin Stoddert, il primo Segretario della Marina, che servì dal 1798 al 1801, contribuendo allo sviluppo della prima Marina degli Stati Uniti.

Il Stoddert fu impostata dal Bethlehem Shipbuilding Corps a San Francisco il 4 luglio 1918 e varata l'8 luglio 1919 quando fu sponsorizzata dalla signora Gavin McNab. Fu commissionata il 30 giugno 1920 e assegnata alla Divisione 33 del Reserve Destroyer Squadron, Pacific Fleet. Ha servito con quella flotta per tutti gli anni '30 e ha trascorso la maggior parte del suo tempo operando lungo la costa occidentale degli Stati Uniti, prendendo parte a una serie di esercitazioni di addestramento.

Questi esercizi la portavano spesso più lontano. Ciò iniziò abbastanza presto dopo la sua entrata in servizio, quando partì da San Diego il 7 gennaio 1921 con la flotta del Pacifico, per incontrare la flotta atlantica per esercitazioni congiunte nel Pacifico. La flotta combinata navigò a sud verso Valparaiso, in Cile, nel gennaio-febbraio 1921, quindi tornò nella Zona del Canale dove si tennero i campionati interflotta. Tornò a San Diego il 5 marzo 1921. In luglio si trasferì a nord e prese parte ad esercitazioni al largo delle coste dello Stato di Washington (con la Kennedy (DD-306)). Entrò quindi nel Puget Sound Navy Yard per una revisione che durò dal 15 dicembre 1921 al 7 febbraio 1922. Successivamente si trasferì alla Divisione Destroyer 32 e trascorse il 1922 in normali operazioni lungo la costa occidentale.

Il Stoddert e la sua divisione rappresentò la Marina degli Stati Uniti alla Fiera industriale di Monterey dal 1 al 4 settembre 1922.

L'8 febbraio 1923 il Stoddert si diresse a sud con la Battle Fleet e la Fleet Base Force per prendere parte al primo problema della flotta, che si svolse intorno alla zona del canale di Panama. Questi si sono conclusi con l'affondamento a colpi di arma da fuoco della nave bersaglio telecomandata Corazzata costiera n.4, (la veterana corazzata USS Iowa (BB-4), che era stato convertito in una nave bersaglio radiocomandata)

L'estate del 1923 fu trascorsa in crociera lungo la costa dello Stato di Washington. A luglio faceva parte della flotta che scortava il presidente Warren G. Harding in Alaska, nella prima tappa di un viaggio pianificato che lo avrebbe portato in Messico, attraverso il Canale di Panama e risalire la costa orientale degli Stati Uniti, ma Harding fu preso si ammalò durante la crociera e morì il 2 agosto.

L'8 settembre 1923 era ai margini del disastro di Honda Point, in cui sette cacciatorpediniere naufragarono dopo essersi arenati a causa di un errore di navigazione. Il Stoddert faceva parte del Destroyer Squadron 11, ma in realtà non fu coinvolto negli incagli di massa dopo aver ricevuto un avvertimento sufficiente del pericolo imminente per allontanarsi. Più tardi nello stesso mese il Stoddert e la sua divisione tornò al porto di San Diego, dove formarono un cerchio e sparsero fiori in ricordo degli uomini persi nel disastro (ancora la peggiore perdita di navi in ​​tempo di pace nella storia della Marina degli Stati Uniti).

Nel gennaio 1924 il Stoddert ha attraversato il Canale di Panama per prendere parte a Fleet Problems II, III e IV, che simulavano possibili campagne nel Pacifico oltre a testare le difese della Zona del Canale. Tornò alla sua base di San Diego il 22 aprile 1924.

Il 27 aprile 1925 il Stoddert partì per le Hawaii per prendere parte alle esercitazioni della flotta intorno alle isole. Durante il viaggio ha preso parte a un problema congiunto dell'esercito e della marina progettato per testare le difese delle isole hawaiane se fossero state attaccate da una grande forza ostile. Il 1° luglio, terminati questi esercizi, il Stoddert partì da Pearl Harbor con la Battle Fleet per effettuare una buona crociera verso Samoa, Australia e Nuova Zelanda. Tornò a San Diego il 26 settembre. Più tardi nell'anno prese parte alle celebrazioni del Navy Day a San Diego (21-27 ottobre 1925).

Il 1926 fu un anno più tranquillo per il Stoddert, anche se ha preso parte ai festeggiamenti del Founders Day ad Astoria, Oregon, il 20-23 luglio 1926. Ha poi subito una revisione al Bremerton Navy Yard.

Alla fine di marzo 1927 il Stoddert salpò per Balboa nella zona del canale, unendosi alla flotta da battaglia per esercitazioni (sebbene forse non fosse il problema della flotta di quell'anno, datato marzo 1927). Ha poi preso parte ad esercitazioni a Guantanamo Bay, Gonaives e New York, ha subito riparazioni al Boston Navy Yard, quindi ha preso parte a una Presidential Review nelle Hampton Roads. È tornata a San Diego il 25 giugno. Ad agosto ha preso parte ai soccorsi dopo che la Dole Air Race, tra San Francisco e Honolulu, si è conclusa in un disastro con due degli aerei coinvolti dispersi da qualche parte nel Pacifico. Il Stoddert ha preso parte alla ricerca degli aerei scomparsi, ma non sono mai stati trovati (e un altro dei concorrenti è stato perso durante la ricerca).

Nell'aprile 1928 il Stoddert prese parte al Fleet Problem VIII, che si svolse tra la California e le Hawaii, e comprendeva esercitazioni di guerra antisommergibile. Il Stoddert raggiunse Honolulu il 28 aprile 1928. Tornò a San Diego il 23 giugno 1928.

Alla fine di settembre 1928 fornì parte di una scorta navale per il ministro degli Esteri britannico Sir Austen Chamberlain mentre attraversava San Diego durante una lunga crociera

Nel luglio 1929 fece parte di una squadriglia che prese parte ad una crociera di addestramento riservisti (Farquhar, JF Burns (DD-299), Stoddart, Thompson (DD-305), Kennedy e Paul Hamilton).

Alla fine degli anni '20 era chiaro che le caldaie Yarrow in molti dei cacciatorpediniere della classe Clemson erano molto usurate e si decise di sostituirle con navi più fresche della riserva. Il Stoddert era una di quelle navi, ma a differenza della maggior parte delle sue navi gemelle alimentate da Yarrow, le fu trovato un nuovo ruolo. Il 20 maggio 1930 fu dismessa e iniziarono i lavori per trasformarla in una nave bersaglio radiocomandata, una delle tre conversioni. È stata la prima ad essere convertita, diventando Light Target No.1. L'esperienza acquisita nella sua conversazione ha aiutato con i successivi due - boggs (DD-136) e Lamberton (DD-119). Furono poi seguiti dalla conversione molto più grande della corazzata USS Utah (BB-31/AG-16).

Il Stoddert è stata rimessa in servizio nel suo nuovo ruolo il 6 aprile 1931. È stata ridesignata come AG-18 il 30 giugno 1931 ma è tornata a DD-302 il 16 aprile 1932. Nel settembre 1931 i suoi nuovi comandi radio sono stati dimostrati in pubblico. È stata in grado di cambiare velocità e direzione e usare i suoi riflettori e persino il suo fischietto, tutti controllati dalla USS Perry. Il Stoddert poi si unì alla Mobile Target Division 1, con sede a San Diego, e fu usato come bersaglio per bombardieri in picchiata, siluri aerei e addestramento di artiglieria della flotta. Per gran parte di questo periodo è stata assegnata alla portaerei USS Saratoga (CV-3). Il suo nuovo ruolo non durò a lungo, e fu congedata il 10 gennaio 1933, a quel punto molti dei suoi ufficiali furono trasferiti al Lamberton. Fu radiata il 5 giugno 1935 e venduta per essere demolita il 30 agosto 1935.

Cilindrata (di serie)

1.190 t

Cilindrata (caricata)

1.308t

Velocità massima

35kts
35,51 nodi a 24.890 cv a 1.107 t in prova (Preble)

Motore

Tubi orientabili Westinghouse a 2 alberi
4 caldaie
27.000 CV (disegno)

Gamma

2.500 nm a 20 nodi (disegno)

Armatura - cintura

- ponte

Lunghezza

314 piedi e 4 pollici

Larghezza

30 piedi 10,5 pollici

armamenti

Quattro pistole da 4 pollici/50
Una pistola AA da 3 pollici/23
Dodici siluri da 21 pollici in quattro supporti tripli
Due tracce di carica di profondità
Un proiettore di carica di profondità Y-Gun

Complemento equipaggio

114

sdraiato

4 luglio 1918

Lanciato

8 luglio 1919

commissionato

30 giugno 1920

Venduto per rottame

30 agosto 1935


Guarda il video: DD984SinkEx (Dicembre 2021).