Nuovo

Testi di Verdun - BD


Verdun, 10 mesi di inferno, sofferenza, disperazione e più di 300.000 morti. Nell'inferno delle trincee gli uomini scrivono, descrivono ciò che sperimentano, ciò che provano, si fidano di se stessi e soprattutto sperano. Queste lettere sono l'unico legame che hanno con il mondo esterno, con una vita passata che la maggior parte di loro non troverà. Parole de Verdun è un album collegiale, che mette brillantemente in immagine e colore queste lettere che lo storico Jean-Pierre GUENO ha pubblicato nel 2006.

Progettato come un gioco d'oca, ogni piazza è una storia, ogni storia un grido. Tra assurdità, disperazione e cinismo, questo lavoro è intenso, commovente, inevitabile.

“Dieci sanguinosi mesi di combattimenti che costeranno 306.000 morti da entrambe le parti. Se immaginassimo questi morti stesi a terra, spalla contro spalla, ci vorrebbero 183 chilometri per allinearli. Nelle loro lettere, nei loro quaderni, nei loro diari scritti nel fango delle trincee, i soldati del 1916 rievocano a modo loro il calvario che hanno sopportato. Quando non cercano di rassicurare la loro famiglia con parole innocue, come Jean Giono scrive a sua madre, quando non si censurano per prudenza, usano la posta come terapia, mezzo per svuotare il sacco degli incubi, per sfogare l'orrore e l'indignazione accumulati nei ricordi traumatici. Lettere in cui esprimono tutto il peso dei loro dubbi, della loro lucidità, della loro chiaroveggenza ... "

Un piccolo capolavoro atipico

Estratti dalla prefazione e incisi in quarta di copertina, è con queste parole dello storico Jean-Pierre GUENO cosa si potrebbe riassumere in questo adattamento della sua opera originale, il gioco dell'oca (edizione Perrin). Concepito e diretto da Jean Wacquet, questo album collettivo raccoglie testi di poilus a Verdun, adattati da circa 17 grandi nomi dei fumetti.

Questo album atipicoe è semplicemente un file piccolo capolavoro che devi assolutamente leggere per la bellezza dei testi e per la sensibilità e l'intelligenza dei disegnatori che l'hanno illustrato. Le parole non potevano riassumere quello che si è sentito leggere questo album, tranne forse coloro che chiudono questo eccezionale lavoro firmato dallo scrittore Pierre Mac Orlan a Verdun.

“Coloro che dormono in questo terreno accidentato erano gli umili. Non hanno usato quelle paroloni che metti, così come le corone funebri qua e là sulle loro tombe ... "

LE PAROLE DI VERDUN (21 febbraio-18 dicembre 1916)

Basato sul libro originale di Jean-Pierre Guéno (Ed Perrin)

Editions du Soleil, co-pubblicato da France Info.

Deposito legale - ottobre 2007.

Design e regia: Jean Wacquet

Coordinamento: Clothilde Vu

Copertina: Mathieu Lauffray

Illustrazione dei capitoli: Thierry Martin

Disegnatori: Dominique Bertail, Christian Rossi, Nicolas Nemiri, Loïc Godart, Stéphane Levallois, Ange & Patty, François Boucq, Stéphane Hans & Gerald Parel, Pascal Rabaté, Ross Barron Storey, Christophe Chabouté, Frédéric Bézian, George Pratt, Emmanuel Moynot, Olivier Bramanti, David B., Alberto Varanda, Dominique Lidwine.


Video: Обзор игры Tannenberg 1914-1918. Правильная Первая Мировая. (Potrebbe 2021).