Nuovo

Michelangelo e la Sistina


Michelangelo, chiamato a Roma per dipingere il soffitto della Cappella Sistina, impiegò quattro anni per completare quest'opera. Sdraiato su un'impalcatura, dipingeva steso, pennello alla distanza di un braccio, la vernice che gli colava sul viso, strisciava in avanti e si torceva per evitare di spazzolare via la vernice secca. Quando il Papa è venuto a rimproverarlo di andare più veloce, Michelangelo non ha esitato a far cadere barattoli di vernice sulla sua testa!


Video: promo Michelangelo e la Sistina (Potrebbe 2021).