Le collezioni

Soggetti di storia e geografia (CAPES 2012)


Il 17 e 18 novembre 2011, i candidati per CAPI di storia e geografia hanno lavorato agli scritti, in vista dell'idoneità agli esami orali di giugno-luglio 2012. Sono poco più di 4.600 quest'anno i partecipanti al concorso, in lieve aumento (+ 4,6%) rispetto al l'anno scorso, che aveva conosciuto un forte calo dovuto alla padronanza, ma anche una certa disaffezione (e su molti punti comprensibili) della professione. Il tutto per 580 posizioni “offerte”.

La barra di idoneità sarà di nuovo 6/20 quest'anno? Ci saranno più del 50% ammissibili, o meglio il 40% come due anni fa? Suspense per i candidati, che dovranno aspettare almeno la fine di gennaio per scoprirlo.

Dopo un argomento lo scorso anno sul Mondo britannico (1815-1931), destino (perché sembra che sia solo caso ...) designato Roma e l'Occidente come tema di scrittura storica, con un soggetto che è sia classico che trappola "Roma e le élite occidentali", fornito con, cosa piuttosto rara, cinque testi: uno da Appiano, un estratto dalla Tavola Claudiana, registrazione nel comune di Irni, estratto dalAgricola di Tacito e di Plinio il Giovane (Lettere).

Quanto alla geografia, dopo "Nutrire le grandissime città del mondo" (argomento diventato cult), i felici candidati hanno potuto riflettere su "Europa: confini, cesura, limiti" ... Solo la mappa, con rilievi evidenziati molto di più. prova che i confini, sono stati forniti.

Gli amanti dell'arte o della geografia dei conflitti, ad esempio, dovranno quindi attendere il loro eventuale viaggio a Châlons per approfittarne.


Video: Webinar - Larte e limmagine e lintegrazione dei saperi (Potrebbe 2021).