Vari

Nome Gabriel: origine, storia, etimologia e significato


Nome biblico per eccellenza, Gabriel, che significa "uomo di Dio" o "forza di Dio" è l'arcangelo messaggero di Dio. È lui che spiega i suoi sogni al profeta Daniele, annuncia a Zaccaria l'imminente nascita di san Giovanni Battista ea Maria quella del Messia. Disponibile anche al femminile (Gabrielle), questo nome celebrato il 29 settembre ha conosciuto una rinascita di popolarità dagli anni '90.

Origine del nome Gabriel

Nell'Antico Testamento, Gabriele è un arcangelo che interpreta il ruolo del messaggero che comunica gli scopi di Dio agli esseri umani. Datore di buone notizie, è presente in quasi tutte le rappresentazioni dell'Annunciazione. Nell'Islam, Gabriel (Jibril) è l'angelo messaggero che rivela il Corano al Profeta Muhammad. Oggetto di culto sin dal X secolo, è logicamente il patrono degli ambasciatori e dei postini e più in generale di tutte le attività legate alle telecomunicazioni.

Uso e popolarità del nome Gabriel

Adottati nella maggior parte dei paesi cristiani e specialmente in Spagna e in Italia durante il Medioevo, Gabriel e Gabrielle hanno successo in Francia dal Rinascimento. Così Gabrielle d'Estrées, famosa favorita di Enrico IV, dal quale ebbe tre figli. Più vicino a casa, è soprattutto nei circoli artistici e letterari che troviamo questo nome: Gabriel Fauré, compositore francese, Gabriel d'Annunzio, scrittore italiano, Gabriel Garcia Marquez, Premio Nobel per la letteratura nel 1982, Gabriel Yared , compositore di musica da film o Gabriel Byrne, attore irlandese ...


Video: Esame CILS livello B1 prova desame completa (Potrebbe 2021).