Informazione

Francia, geografia e storia curiose e insolite


"Francia - Geografia e storia curiose e insolite" è un titolo allettante che promette un lavoro divertente e lo confermiamo. Le edizioni Ouest-France hanno appena riunito due libri in un unico libro, divertente, piacevole e di grande successo.

Geografia e aneddoti

Iniziamo con la parte Geografia, con diverse mappe della Francia come quelle che avevamo nelle nostre classi, regione per regione, due pagine di dettagli per dipartimento e le informazioni necessarie come la prefettura, l'area e il numero di abitanti. . Possiamo scoprire la storia del dipartimento, la sua posizione sulla mappa della Francia e ci divertiamo a leggere gli aneddoti, tutti impreziositi da vecchie riproduzioni.

Gli aneddoti sono numerosi e si apprende, tra l'altro, che un cartografo dei Vosgi di Saint-Dié inscrisse per la prima volta il termine "America" ​​nel 1507, in onore del fiorentino Vespucci che supponeva che Cristoforo Colombo scoprisse un nuovo continente; l'antenato del fax è il Bélinograph, disegnato da M. Belin nato in Haute-Saône a Vesoul; in Côte-d'Or, Kir era la bevanda popolare del canonico Félix Kir. Meno noto è che era un resistente e l'ultimo sacerdote ad aver indossato la tonaca sui banchi dell'Assemblea nazionale; in Yonne, Cadet Rousselle, l'inventore della famosa canzone, era un ufficiale giudiziario nel 1780; i genitori di Pierre Larousse, creatore del dizionario, erano un fabbro e oste a Toucy nella Yonne ...

Scopriamo anche fatti geografici: la Camargue, nelle Bouches du Rhône che ha i due comuni più grandi in Francia; in termini di gusto, la ricetta della crema di castagne in Ardèche, che è la stessa da 125 anni, o nella zona storica di Roche-sur-Yon in Vandea, è stata chiamata otto volte in modo diverso, tra cui Napoléon-sur-Yon.

Storia e aneddoti

La seconda parte riservata alla Storia inizia con la creazione della Francia, mappe che rappresentano i territori acquisiti, poi persi fino alla nostra attuale Francia.

I periodi si susseguono a partire dalla Preistoria, poi dall'Antichità dove sorridiamo leggendo che il termine Olibrius sarebbe il vero nome di un governatore della Gallia un po '“agitato”; nel Medioevo compaiono le cambiali e il termine "sobborgo" che rappresenta lo spazio intorno a una città; più vicino a noi, scopriamo che il più piccolo dei Presidenti della Repubblica era Adolphe Thiers con 1,55 m; che il turismo è un'invenzione inglese con la "promenade des Anglais a Nizza" e Dinard sulla Costa Smeralda che è stata creata da uomini dall'altra parte della Manica e anche che una famosa torta al cioccolato in Romania porta il nome del maresciallo Joffre dal 1920 ...

È davvero un lavoro divertente, divertente e soprattutto istruttivo, provvisto di un elenco cronologico di sovrani e capi di stato. I piccoli paragrafi e le belle vecchie foto come quelle delle vecchie tavolette di cioccolato o delle incarti dei formaggi, contribuiscono alla buona riuscita di questo manuale, unendo l'utile al piacevole!

Francia, geografia e storia curiose e insolite, di Pierre Deslais. Edizioni Ouest-France, novembre 2015.


Video: 3 tradizioni francesi che dovete conoscere a tutti i costi (Potrebbe 2021).