Vari

Donne degli anni (17) 80


Nel Settecento un primo vento di libertà soffia sulla condizione femminile dove materie come le arti, la filosofia, la scienza, la letteratura, la politica vengono avvicinate da donne che si impongono con i loro talenti. Contribuiscono, nei salotti e attraverso i loro scritti, allo spirito di illuminazione. Questo secolo ha permesso ad alcune donne di affermarsi e migliorare la loro condizione, con il calo dell'analfabetismo che ha ridotto il divario di alfabetizzazione tra i sessi.

Un inizio di emancipazione attraverso la scrittura

La presenza della scrittura è in aumento nella vita di tutti i giorni grazie al boom dell'istruzione femminile. la scrittura è usata prima di tutto per scopi pratici: le mamme di famiglia copiano ricette di cucina, o qualche semplice rimedio, le mogli artigiane annotano gli ordini e gestiscono le scorte. Si sviluppa la corrispondenza privata: si scambiano lettere con parenti geograficamente distanti, dove si parla delle proprie aspirazioni e attività, mentre compare il giornale privato.

La romanziera, giornalista e insegnante Marie Leprince de Beaumont (1711-1780) mostra l'importanza delle donne nella circolazione della conoscenza. Le sue opere sono tradotte in molti paesi. Nei suoi `` Dialogue Stores '', il discorso educativo rende popolari varie idee moderne: fede nel progresso, relatività culturale, fede nella perfettibilità dell'uomo.

Vorace lettrice, Marie-jeanne Phlipon è entusiasta della rivoluzione e collabora attivamente con il marito di cui scrive la lettera che le farà salire sul patibolo nel 1793!

La ricca borghese Mme Geoffrin (1699-1777) accoglie gli uomini di lettere due volte a settimana. Diede pensioni agli artisti, offrì loro mobili e abiti, ordinò loro dipinti e divenne la loro protettrice. Nel suo soggiorno incontriamo Fontenelle, Van Loo Montesquieu, Greuze ... e coloro che stanno preparando "The Encyclopedia". Accolti con uomini noti, guadagnano un attestato di socialità grazie alla saliera la cui fama si estende oltre i confini!

Le saline in prima linea

A queste donne eccezionali si uniscono donne e uomini che tengono un salone che consente scambi e discussioni. Senza derogare al suo rango, una signora di alto lignaggio può ricevere letterati e artisti. Questa apertura consente la divulgazione della conoscenza essenziale per il movimento delle luci. Tra queste grandi figure dei “salonnières” troviamo la Duchessa del Maine (1676-1753) che crea incontri in un clima di libertà mentale che include intellettuali ribelli.
Alcune di queste saline portano i loro protetti all'Accademia. Ci parliamo, a volte assistiamo a dimostrazioni scientifiche, ascoltiamo letture in anteprima.

Olympe de Gouges femminista e rivoluzionaria

Nata il 17 maggio 1748 Olympe de Gouges sarebbe una figlia illegittima del marchese de Pompignan. I suoi scritti in cui difende le minoranze oppresse, donne, neri, schiavi, la rendono famosa. Molto impegnata, lavora a favore di centri di accoglienza per indigenti, divorzi e creazione di ospedali per la maternità. Afferma che una donna deve essere in grado di partecipare su base di parità con gli uomini ai dibattiti politici e sociali. La sua dichiarazione “dei diritti della donna e del cittadino” (1791) prevedeva l'estensione alle donne dei diritti riconosciuti al sesso noto come “forte”. Il testo è stato rifiutato dalla convenzione, ma verrà riconosciuta la sua importanza storica. Salirà al patibolo il 3 novembre 1793, dopo aver chiesto uguali diritti.

La rivoluzione ha inferto un duro colpo a questa libertà di toni dei salotti, riducendo le donne al ruolo di madre e moglie. Ammettiamo solo che pubblicano opere educative come hanno fatto Marie Le Prince de Beaumont o Louise d'Epinay.

Per ulteriori

- Donne degli anni '80, Le Monde Histoire et civilization, ottobre 1780.

- Donne nella Francia moderna - XVI-XVIII secolo. di Dominique Godineau. Armand Colin, 2015.

- Storia delle donne in Occidente, volume 3: XVI-XVIII secolo, di Georges Duby. Tempus, 2002.


Video: Enigma - Sadeness - Part i Official Video (Potrebbe 2021).