Interessante

Il meglio di noi (Patrick Pesnot, Monsieur X)


Patrick pesnot, conduttore radiofonico che ha ospitato il Rendezvous con X trasmesso su France Inter dal 1997 al 2015, è appassionato di storia e di spionaggio. Ed è la sintesi delle sue due passioni che ci offre Il migliore di noi. Attraverso il racconto fittizio di un militante comunista internazionalista che divenne membro dei servizi di intelligence dell'Armata Rossa, l'autore ci immerge nel cuore delle epurazioni staliniste della fine degli anni '30 con semplicità, abilità ed efficienza.

Riassunto

Parigi, 1937. Nicolas Katz non ha mai rinunciato all'attivismo internazionalista. Se oggi è diventato un apparatchik del Partito e un membro dei servizi segreti dell'Armata Rossa, il GRU, crede fermamente nelle sue convinzioni, nell'esportazione e nella vittoria della Rivoluzione, soprattutto in Spagna. Tuttavia, le sue certezze iniziano a rompersi di fronte alla progressiva scomparsa di chi lo circonda, richiamato in Russia per non riapparire mai più. Nicolas non si illude, sa che i suoi conoscenti sono stati, nella migliore delle ipotesi, deportati, nel peggiore dei casi liquidati con una pallottola alla nuca in una grotta della Lubjanka. E se Nicolas mantiene la speranza, ha anche paura: paura dell'annientamento dell'ideale rivoluzionario, paura per lui ma anche paura per sua moglie e sua figlia.

La nostra opinione

Avevamo già elogiato la qualità della divulgazione storica delle opere di Patrick Pesnot (e del signor X), ora possiamo salutare la qualità di questo romanzo storico principalmente per l'intelligenza della sua scrittura. Innanzitutto da un'alternanza di capitoli in flashback che permette all'autore di raccontarci la storia di Nicolas che gradualmente prende coscienza della realtà delle deportazioni e degli omicidi. Poi, è la grande chiarezza delle osservazioni sulle epurazioni staliniste che ci colpisce. Patrick Pesnot ci mostra, ci spiega lo stalinismo e la sua deriva totalitaria senza mai denunciare né la speranza né l'eredità della Rivoluzione d'Ottobre. È quindi un libro facilmente accessibile per immergersi nella storia politica russa del periodo tra le due guerre e le sue influenze in Europa: dalla guerra civile spagnola alla Germania nazista. Infine, l'autore inserisce abilmente la giusta quantità di suspense e twist per far andare avanti il ​​lettore. La fine del libro, più brusca, gira in questo senso nel più classico romanzo di spionaggio. Tuttavia, rimane un romanzo storico molto piacevole da leggere.

Patrick Pesnot, Monsieur X, The best of us, Hugo Roman, Parigi, 2015.


Video: les généraux algériens GIA FIS AIS MIA FIDA: Rendez-vous avec Mr X du 16 u0026 23 novembre 2002 (Potrebbe 2021).