Interessante

A Girl in a Blue Coat (Monica Hesse)


Editore: Gallimard jeunesse, Una ragazza con un cappotto blu è un romanzo storico ambientato nel cuore dell'occupazione olandese durante la seconda guerra mondiale. Giornalista presso Washington Post, l'autore, Monica hesse, ricrea accuratamente il contesto storico dell'epoca in una trama accattivante e in una commovente ricerca iniziale.

Riassunto

1943, Amsterdam. Hanneke è una ragazza particolarmente intraprendente. Pedalando per le strade della città occupata dall'esercito tedesco, provvede alla sua famiglia attraverso il mercato nero. Un giorno riceve una richiesta molto speciale da uno dei suoi clienti: trovare Mirjam, un'adolescente ebrea che è stranamente scomparsa dal suo nascondiglio. L'unico indizio: indossava un cappotto blu. Inizia quindi un'indagine intensa e struggente dove il tempo è un elemento cruciale: lo stanno cercando anche i nazisti.

La nostra opinione

Durante la lettura di questo romanzo storico, come non pensare ad Anne Frank e al suo diario? I riferimenti e le somiglianze sono eminentemente presenti come l'autore ci conferma alla fine del libro. Monica Hesse descrive con forza il contesto dell'occupazione tedesca. Ci fa scoprire la resistenza olandese e le sue reti di mutuo soccorso agli ebrei mentre ci immerge in una ricerca nel cuore delle strade acciottolate di Amsterdam. Perché è una vera ricerca per la sua eroina, Hanneke. Dapprima incuriosita e persino divertita da quello che considera un enigma da risolvere, si confronta rapidamente con la realtà dell'orrore nazista. Hanneke non ha altra scelta che mettere in dubbio la necessità di agire, di reagire quando sarebbe stato più facile ignorare. Perché trovare una ragazza che non conosce per conto di una persona che conosce a malapena più? Perché non chiudere gli occhi? Perché rischiare la sua vita e quella della sua famiglia? Perché riaccendere le ferite profonde e appena chiuse del lutto? E anche perché aiutare questo sconosciuto quando puoi aiutare molte altre persone in altrettanto pericolo?

Attraverso le pagine, assistiamo alla trasformazione di una giovane ragazza consumata dal senso di colpa, aggrappata a pochi magri sogni e illusioni in un'adulta coraggiosa e altruista. E questa trasformazione è tanto più forte quanto si fonde perfettamente con la trama quasi poliziesca. In effetti, in uno stile fluido ed energico, Monica Hesse dà alla sua storia la giusta dose di suspense, tensione e oscurità per mantenere i lettori giovani e meno giovani. Un grande successo da scoprire a partire dai 13 anni.

Monica Hesse, A Girl with a Blue Coat, Gallimard Jeunesse, Parigi, 2016.


Video: Monica Hesse, They Went Left (Potrebbe 2021).