Vari

Children of Paradise (1945) - Film


Monumento del cinema francese, Figli del paradiso di Marcel Carné è stato girato in piena occupazione tedesca dal 1943 al 1944. Nonostante le incredibili condizioni di ripresa, il film è uscito nel marzo 1945 e, nell'euforia della liberazione, è stato un enorme successo. Arletty, protagonista femminile nel film, sospettata di collaborazione, è detenuta in prigione la sera della prima ...

Continua comunque

“Combattere significava continuare a fare film. Per ritrovare con lo spirito ciò che si era perso per le braccia ", afferma Marcel Carné a proposito dei Figli del paradiso. In realtà ha girato il suo film nel bel mezzo dell'Occupazione, negli studi Victorine di Nizza, e in grande difficoltà. Le riprese sono state lunghe - sono durate due anni -, rovinose e complesse a causa degli allarmi aerei, della mancanza di elettricità, della scarsità di film, che a volte provenivano dal mercato nero. Era anche necessario proteggere i collaboratori ebrei o anti-Vichy pagandoli anche sul mercato nero.

Tuttavia, quando il film, prodotto da Pathé, uscì il 9 marzo 1945 alle sale Madeleine e Colisée di Parigi, nell'effervescenza della Liberazione, sembrava tutto molto lontano. È un trionfo e da allora il suo successo non ha mai vacillato. Questo importante lavoro, allo stesso tempo popolare e raffinato, è dovuto a un quartetto di shock che ha già dimostrato il suo valore. Accanto a un regista eccezionale, troviamo il poeta Jacques Prévert per la sceneggiatura e i dialoghi, il decoratore Alexandre Trauner, il musicista Joseph Kosma e il pittore Mayo per i costumi.

Monumento del patrimonio cinematografico

Gli artisti sono indimenticabili, i loro nomi sono Arletty, Jean-Louis Barrault, Pierre Brasseur e Maria Casarès. Raccontano la storia di due esseri - una giovane donna molto carina, Garance, e il mimo lunare Baptiste - che si amano, si perdono, si ritrovano e si perdono di nuovo. Ancorati a un'epoca, gli anni 1830-1840, un luogo, Parigi ei suoi teatri sul Boulevard du Temple, e un crimine, suonano meravigliosamente, tra palcoscenico e strada, un amore folle.

Figli del paradiso è considerato oggi, in tutto il mondo, come uno dei film più importanti della storia del cinema.

Children of Paradise, di Marcel Carné (1945). Con Arletty, Jean-Louis Barrault, Pierre Brasseur, Pierre Renoir, María Casares ...

Cinema francese durante l'occupazione: 1940-1944. Edizioni René Chateau, 1996.


Video: Children of Paradise 1945. Blurring The Line Between Art u0026 Reality. Scene Analysis (Potrebbe 2021).