Interessante

Papi nella storia - novità comica


Dagli inizi della cristianità organizzata come chiesa, ben 266 papi hanno occupato il trono di San Pietro, il primo vescovo di Roma. Se alcuni sono dimenticati dalla storia, tanti sono quelli che hanno segnato il loro tempo, non sempre per il loro impegno spirituale. Le edizioni Glénat lanciano questo mese i primi due volumi di una nuova raccolta di fumetti dedicata a papi che hanno fatto la storia.

Uomini di potere e influenza, diplomatici, negoziatori, signori della guerra e leader spirituali

Dall'antichità ai giorni nostri, passando per il Medioevo e l'epoca moderna, i grandi papi sono sempre stati, tanto per la loro autorità religiosa quanto per la loro posizione politica, figure centrali in Europa, attori o testimoni di eventi storici senza precedente. Il Nuovo Testamento, le invasioni barbariche, le Crociate, i Templari, le guerre di religione, i grandi scismi, i Catari, l'eresia, il Rinascimento, le rivoluzioni, le grandi scoperte, le guerre napoleoniche, la Massoneria, la comunismo, nazismo, crisi internazionali ...

Tanti momenti chiave che la raccolta “A Pope in History” invita a riscoprire attraverso il prisma dei grandi papi, in fumetti che mescolano sapientemente avventure, intrighi e dettagli storici, arricchiti da taccuini documentari di 8 pagine .

San Pietro: morire per condanne

Roma, 64 d.C. Un incendio devasta l'antica città. E mentre le fiamme si riflettono nei suoi occhi, Nerone, l'imperatore assetato di sangue, sulle alture del suo palazzo, suona l'arpa. Se la tragica leggenda non è mai stata veramente accreditata, sappiamo con certezza d'altra parte che ha usato questo dramma per lanciare una vera caccia ai cristiani. Centinaia di loro vengono arrestati, torturati, massacrati. Tra i torturati, il più famoso degli apostoli di Cristo. Colui che diventerà il simbolo della Chiesa e che Gesù aveva designato come la Roccia su cui l'avrebbe edificata: Pietro.

Questa storia è quella della sua agonia nel circo di Nerone. Queste ore dolorose che precedono la sua morte e durante le quali ricorda questa incredibile vita al fianco di questo Messia che tanto amava nonostante il dubbio che lo rodeva continuamente e lo spingeva a rinnegarlo tre volte. San Pietro e Nerone: due figure associate per sempre nel tumulto di questo primo secolo dell'era cristiana.

Leone Magno: ostacolare le invasioni barbariche

Nel V secolo EV, Papa Leone Magno, che governa fermamente il suo gregge mentre l'Impero Romano si sgretola e si sgretola, è una figura centrale del papato. Imponendo la tradizione con forza e determinazione, aiuta a strutturare la Chiesa e impone la scelta di Roma come sede incontestabile della cristianità. I suoi sermoni, le sue lettere, sono ancora oggi consultati e rimangono un riferimento. In quanto tale, Leon è uno dei padri della Chiesa. Ma ancora di più, quando i romani si troveranno disarmati di fronte all'avanzata barbara, mentre l'imperatore è incompetente o addirittura è fuggito, Leon affronterà sia Attila che la sua orda di unni, come Genséric, il terribile condottiero vandalico. ... L'impero crolla, il Papa resta l'unico potere da cui i romani, terrorizzati, cercano rifugio.

Saint Peter: A Threat to the Roman Empire, di Bernard Lecomte (Autore), Pat Perna (Autore), Marc Jailloux (Illustrazioni). Glénat, aprile 2019.

Léon le Grand: Défier Attila, di Bernard Lecomte (Autore), Francia Richemond (Autore), Stefano Carloni (Illustrazioni). Glénat, aprile 2019.


Video: Alessandro Barbero - La vita sessuale (Potrebbe 2021).