Nuovo

Nome Arthur: origine, storia, etimologia e significato


conome di leggenda, Arthur fu immortalato nel Medioevo grazie ai famosi cavalieri della tavola rotonda di Chrétien de Troyes. La sua origine sarebbe celtica e significherebbe "orso". Celebrazione il 15 novembre.

Origine ed etimologia del nome Arthur

Il primo nome Arthur sarebbe la forma francese moderna di un nome bretone, Arzhur, di etimologia incerta, derivato dalla parola di origine celtica arzh (arth in bretone antico), che significa "orso". L'orso era considerato dai Celti il ​​re degli animali ed è stato per lungo tempo un emblema reale tra i Celti. Latinizzato in Artorius, Arzhur è stato declinato in Artus, Arthur e femminile in Arthurine.

Re Artù dei Cavalieri della Tavola Rotonda potrebbe essere ispirato da un ufficiale britto-romano del V secolo che avrebbe animato la resistenza dei Celti della Gran Bretagna contro gli invasori sassoni.

Saint Arthur, monaco di Glastonbury (Inghilterra) nel XVI secolo, rifiutò di riconoscere Enrico VIII come capo spirituale della Chiesa e fu giustiziato per ordine del re.

Uso e popolarità del nome Arthur

Portato nel Medioevo da diversi re e duchi di Bretagna, il primo nome Arthur divenne comune a partire dal 12 ° secolo, dopo di che subì il discredito in cui si tenne il periodo medievale. Riscoperto dai romantici, è stato spesso utilizzato per nominare personaggi di fantasia. Abbandonato dopo la metà del XX secolo, è stato nuovamente apprezzato dagli anni '80, così come la sua versione moderna, Artus. Questo primo nome è stato indossato da molte personalità delle arti e delle lettere: gli autori Arthur Rimbaud Arthur Conan Doyle e Arthur Miller, il direttore d'orchestra italiano Arturo Toscanini e il compositore Arthur Honegger ...


Video: MATH HISTORY 1 - Dalle origini della Matematica alletimologia del termine (Potrebbe 2021).