Le collezioni

Collezione "La saggezza dei miti" - BD


Gli amanti della mitologia conoscono il gusto di Luc Ferry per quest'area e sa che cerca regolarmente di renderla popolare, sia attraverso il gioco che ora attraverso i fumetti. Abbiamo ricevuto due volumi, dedicati a due elementi essenziali della mitologia greca: il mito di Prometeo e le canzoni dell'Iliade. Questi fumetti sono pubblicati dalle edizioni Glénat in una nuova raccolta "La saggezza dei miti" che, come la raccolta "Hanno fatto la storia", è accompagnata da un file che permette di approfondire l'argomento.

Fumetti come strumento di divulgazione

La scelta dei miti che verranno trattati in questa raccolta è giudiziosa, stanno per apparire: la nascita degli dei, l'Odissea, Eracle, Perseo, Giasone o anche Teseo. I primi due volumi sono dedicati a Prometeo e all'Iliade (primo volume di un trittico). Il mito di Prometeo è un mito fondante, di cui lo sceneggiatore si occupa dalla sconfitta dei Titani fino alla liberazione di Prometeo da parte di Eracle. Prometeo, creatore di Uomini, condannato ad essere incatenato nelle montagne del Caucaso per farsi divorare il fegato da un'aquila mentre le sue creazioni vengono punite da un dono avvelenato: Pandora, la femme fatale ... Questo mito pone domande fondamentali: perché l'uomo? Cos'è l'uomo? Cos'è la donna? La sceneggiatura di Clothilde Bruneau (di cui avevamo già elogiato il lavoro su Carlo Magno o Solimano) basata su Protagora di Platone e il disegno di Giuseppe Baiguera consentono una visione globale e abbastanza completa del mito in un tempo più breve e accessibile a tutti. Su questo punto l'obiettivo della divulgazione è stato raggiunto. Il fascicolo finale è ben illustrato con varie opere, dal XVI al XIX secolo, che evocano il mito. Questo dossier prodotto da Luc Ferry inizia riprendendo la versione platonica del mito che per una volta è abbastanza ridondante con i fumetti. Il professore di filosofia racconta poi la versione del mito secondo Esiodo che porta variazioni interessanti. Ma l'analisi si ferma qui, l'ex ministro della Pubblica Istruzione è appena tornato all'origine mitologica dell'anello e all'espressione "essere di calma olimpica" ma non va oltre. la spiegazione del mito. Avremmo forse voluto che questo fascicolo andasse un po 'oltre ed evocasse in particolare la questione dell'immagine della Donna nel mito, da mettere forse in eco con lo statuto della Donna nell'antica Grecia. La questione della libertà e l'irrefrenabile tendenza all'hybris, sebbene accennata, avrebbero certamente meritato di essere approfondite. Infine, le schede della raccolta "La saggezza dei miti", a differenza di quelle della raccolta "Hanno fatto la storia" non offrono ai lettori una bibliografia indicativa per approfondire l'argomento.

Comprendi meglio i miti

Il primo volume dedicato all'Iliade pone, con un sapiente gioco di flashback, gli elementi del contesto della guerra di Troia, dal matrimonio di Teti (madre di Achille), attraverso la mela della discordia che regala il suo nome nel volume, l'ira di Achille, il duello tra Parigi e Menelao e fino alla carica furiosa di Diomede fortificata da Atena. Non ci soffermeremo su questo volume, le cui qualità sono simili a quello dedicato a Prometeo. Qualificheremo comunque le carenze evidenziate nel volume precedente. Infatti, in questo primo volume dedicato all'Iliade, Luc Ferry non si accontenta di raccontare quanto già raccontato nel fumetto ma esplora tre punti rimasti in sospeso: il motivo del matrimonio della dea Teti con un mortale. , il legame tra l'osso della contesa e Prometeo e infine come Parigi riacquistò il suo status di principe: complementi utilissimi per comprendere appieno il mito.

Collezione "Wisdom of Myths" - Scenario di Luc Ferry. Glénat, 2016.


Video: Cronache dal mito - Dioniso, estasi e follia (Potrebbe 2021).