Interessante

Charles Darwin: Traveller of Reason (G. Bringuier)


Charles Darwin (1809-1882) è uno degli scienziati che ha rivoluzionato profondamente il suo tempo con il suo pensiero. Il rivoluzione intellettuale che Darwin offre ritorni bene considerare che l'uomo è un animale come un altro. Inoltre, il suo pensiero è così potente che è stato declinato nel pensiero economico e sociale. Non stiamo parlando di darwinismo sociale? È il viaggio di quest'uomo che Georges Bringuier, ispettore dell'educazione in campo scientifico, esplora nel suo libro Charles Darwin: viaggiatore della ragione.

Un uomo del suo tempo

Come ogni biografia, l'autore esplora la giovinezza di Charles Darwin ma anche la sua formazione intellettuale. Apprendiamo così che un libro di economia ha permesso l'emergere del concetto di "selezione naturale". Vediamo anche tutti i contributi, in particolare le scienze naturali del XVIII secolo, che hanno permesso di giungere alle conclusioni di Darwin. Pertanto, l'autore consente al lettore di comprendere il posto giusto di Darwin ai suoi tempi. Naturalmente, l'autore racconta minuziosamente il viaggio di Charles Darwin a bordo del Beagle tra il 1831 e il 1836. Questo viaggio è centrale nel pensiero di Darwin. Per il lettore, oltre a comprendere la genesi del pensiero di Charles Darwin, questo viaggio permette un'immersione nel mondo di inizio Ottocento, in particolare l'America Latina e l'Oceania. Vediamo il giudizio di un giovane inglese di buona famiglia su questi nuovi mondi. Attenzione ai dettagli e precisione, il viaggio occupa un terzo del lavoro. Un secondo terzo dell'opera è dedicato alla seconda parte della vita di Charles Darwin, morto nel 1882. Questa parte immerge il lettore nel mondo della scienza britannica: le società reali e la corrispondenza privata sono la norma. Eppure Darwin non è completamente ancorato a questo mondo e vive gran parte della sua vita nella sua casa rurale a Downe, nel Kent. In tutto il libro, l'autore umanizza il suo soggetto: vediamo Charles Darwin con sua moglie e i suoi figli, i suoi amici, ecc ... Ma il libro non tratta solo della vita di Darwin, ma anche dell'emergere della teoria della selezione naturale.

Pensiero rivoluzionario

Come abbiamo detto prima, ogni rivoluzione scientifica ha le sue basi: il nonno di Charles Darwin aveva già alcune idee interessanti sull'evoluzione (alcune cattive lingue dicevano addirittura che suo nonno Erasmus Darwin aveva un pensiero più interessante. di quella di Charles Darwin). Possiamo vedere che la teoria dell'evoluzione cominciava a prendere forma: il francese Jean-Baptiste de Lamarck ne aveva già proposta una. Ma durante il tempo di Charles Darwin, fu Alfred Russel Wallace a sostenere e sviluppare la teoria della selezione naturale. Possiamo vedere quanto il diario di viaggio di Darwin sia stato determinante per Wallace. Scrivendo il suo libro più importante Dall'origine della specie è precipitato da questa competizione. In questa biografia viene raccontato uno dei dibattiti scientifici più virulenti del XIX secolo. Vediamo che Charles Darwin, consapevole delle controversie che sorgeranno, ha fatto di tutto per ritardare gli elementi più controversi di questa teoria. Il posto dell'uomo nella teoria dell'evoluzione appare solo nel suo libro Discendenza maschile e selezione del sesso pubblicato solo nel 1871. Durante questo periodo Charles Darwin ebbe contatti e amici che resero possibile presentare e difendere queste idee (a volte in forma anonima). L'autore dà un posto importante a questo aspetto: vengono menzionate le staffette internazionali e nazionali, il successo della distribuzione e il problema della prima traduzione francese. L'autore approfondisce così il tessuto della scienza all'interno del campo scientifico.

Un libro militante

Il libro Georges Bringuier è ansioso di mostrare in numerose occasioni come il pensiero di Darwin sia ancora attuale oggi. Traccia e spiega bene la forza del pensiero creazionista oggi che minaccia persino l'Europa (sebbene poco pubblicizzata a differenza dei movimenti creazionisti americani). Ritorna in particolare alla nuova forma “scientifica” della tesi creazionista dal titolo Intelligent Design. Il dibattito è importante e possiamo collegarlo ad altri libri di successo in altri campi scientifici se riformuliamo la domanda come suggerisce l'autore: il darwinismo lascia un grande posto al caso o ad alcuni scienziati o ai cosiddetti tali non esitano a parlare del piano di Dio. La posta in gioco non è bassa: se non c'è possibilità ma un piano prestabilito, allora la posizione della Chiesa non ha più problemi con il darwinismo perché Dio ha anticipato l'evoluzione. In definitiva, è in gioco una visione teleologica della natura, da cui possiamo comprendere meglio la forza e la virulenza delle opposizioni che Darwin ha dovuto affrontare. Quando discute il pensiero di Darwin in tutta la sua opera, l'autore non esita a spiegare le critiche alle teorie di Darwin e le risposte a queste critiche di Darwin. Inoltre non esita a riferire le debolezze di questa teoria di cui Darwin era a conoscenza. L'autore aggiunge elementi contemporanei che supportano la teoria di Charles Darwin (in particolare la ricerca sul DNA). Il lettore può così formarsi la sua opinione.

"Darwin aveva ragione" è scritto su un cartello piantato su un atollo del Pacifico da una missione americana. Questo libro fornirà al lettore una migliore comprensione della genesi e dello sviluppo del pensiero di Charles Darwin. Questa ricca biografia con molte note che facilitano la comprensione e mappe per rappresentare il viaggio aiuta molto nella comprensione e nella lettura di questo libro. Il ricco indice alla fine del libro è molto apprezzato. L'autore si è immerso a lungo negli scritti dell'autore: numerosi brani costellano il testo. Quindi, è una biografia di successo che l'autore ci ha consegnato che non trascura né gli aspetti personali né quelli scientifici della vita di Darwin. Questo lavoro vuole anche essere un lavoro contro l'oscurantismo contemporaneo. Anche l'autore ha raggiunto questo obiettivo.

BRINGUIER Georges, Charles Darwin: viaggiatore della ragione, Privat, maggio 2012


Video: LIVE: Isaiah Berlin Annual Lecture 2020 (Potrebbe 2021).