Vari

The Ladies 'Peace: il Trattato di Cambrai (3 agosto 1529)


Pace delle donne, chiamato anche Trattato di Cambrai, pone fine alla seconda guerra italiana. È l'esito finale e felice di una grave situazione che oppone due cugini nemici: Francesco I e Carlo V. Solo due grandi dame potevano risolvere questo conflitto: Luisa di Savoia, madre della prima e Margherita d'Austria, zia della seconda. La pace sarà di breve durata, tuttavia, il conflitto tra i due nemici giurati dell'Europa riprende nel 1536 ...

Dal disastro di Pavia al Trattato di Madrid

Dopo il disastro di Pavia nel febbraio 1525, il re Francesco I fu fatto prigioniero dal suo nemico giurato l'imperatore Carlo V. Un primo trattato fu ferocemente negoziato e firmato nel gennaio 1526 per liberare il re. Ma Charles Quint non avendo fiducia in se stesso, chiede contro il suo rilascio, la prigionia dei suoi due figli. I termini del trattato menzionavano la donazione di alcune province francesi (inclusa la Borgogna) a favore dell'imperatore, nonché il matrimonio di Francesco I con Eleonora, la sorella di Carlo V. Finalmente, il 17 marzo 1526, avvenne sulla Bidassoa lo "scambio" tra il re ei suoi figli.

François Ier si prenderà il suo tempo, perché non è pronto a cedere la Borgogna. Da parte sua, Carlo V, volendo velocizzare le cose, aggredì i due bambini sopprimendo i loro servi e vietando loro ogni contatto con l'esterno. I due piccoli sono rinchiusi in una torre senza luce, vicino a Segovia, e dormono su semplici materassi. Sembra che non capiscano più nemmeno la loro lingua originale (il francese) Gli stati europei sono piuttosto sorpresi da questo risentimento, addirittura indignati e si allontanano dall'imperatore. Anche le province italiane e la Santa Sede condannano il Trattato di Madrid, sciolto nel dicembre 1527.

La grave situazione dei bambini non può durare più a lungo. È così che due grandi donne si assumeranno la responsabilità di risolvere questo terribile problema.

Entrano in scena Luisa di Savoia e Margherita d'Austria

Da una parte Luisa di Savoia, madre di Francesco I, dall'altra Marguerite d'Asburgo, zia di Carlo V. Queste due signore si conoscono bene: Marguerite era promessa sposa di Carlo VIII all'età di 3 anni ed era stata allevata alla corte di Anne de Beaujeu. Sposata più volte e ogni volta anche vedova, ha cresciuto i figli di suo nipote Carlo V, suoi fratelli e sorelle, in sostituzione della madre impazzita. Da allora è reggente dei Paesi Bassi e delle Fiandre, che ha amministrato perfettamente per 20 anni, così come la sua ex cognata Luisa di Savoia governa la Francia durante le assenze di François 1er.

Tutta la corte si riunì quindi a Cambrai nell'estate del 1529. Luisa di Savoia si trasferì all'Hôtel Saint-Paul mentre Marguerite si stabilì di fronte all'Abbazia di Saint Aubert. Hanno solo una strada da attraversare, ma presto viene installato un ponte per facilitare il loro ricongiungimento. Louise incontra Marguerite a casa sua, in una calda atmosfera circondata da spessi tappeti, arazzi, arazzi ricamati in oro, specchi incastonati in argento. Entrambi erano sensibili alla pittura, alla poesia e alla musica.

Per quasi un mese discuteranno, perfezioneranno e finalmente giungeranno a un compromesso. Nessuno dei due può sopportare la guerra, tanto meno l'incarcerazione di bambini piccoli, anche se sono futuri re e devono quindi imparare i capricci della loro funzione. Punto per punto, "ripuliranno" ... Fino al termine essenziale: la Francia non vuole in ogni caso cedere la Borgogna e, dall'altra parte, l'Austria non deve perdere la faccia dopo tante battaglie che hanno finanze prosciugate.

Rompere la situazione di stallo: la pace di Cambrai

Dopo un mese, stabiliscono un accordo firmato a Cambrai il 13 luglio 1529 (alcuni parlano del 3 agosto) con le seguenti condizioni: Francesco I cede Hesdin ma mantiene la Borgogna, rinuncia ad Artois, Fiandre, Ducato di Milano e Regno di Napoli, paga 1.000.000 di ecu in cambio dei suoi 2 figli (importo che attualmente rappresenta 4 tonnellate d'oro)

Per raccogliere questa somma, tutta la nobiltà si mette le mani in tasca, Enrico VIII aiuta anche François Ier. Tutta la Corte è in festa, si annunciano i festeggiamenti, i bambini saranno liberati a breve ... eppure queste due dame spariranno presto: Marguerite rinuncia all'anima alla fine di novembre 1530 dopo un infortunio al piede mal curato; Luisa di Savoia scomparirà nel settembre del 1531 ... Le dame scomparvero, la guerra riprese nel 1536.

Per ulteriori

- François Ier, di Didier le Fur. Perrin, 2015.

- Rivalità di Charles-Quint e François Ier, François-Auguste Mignet. Edizioni FB, 2015.


Video: The Third Century Crisis from 253 - 276. (Potrebbe 2021).