Vari

La table du Titanic, 40 ricette prima dell'iceberg


Nello spazio di 150 minuti, il famoso transatlantico Titanic scuro e porta con sé le meraviglie e il simbolo dell'arte di vivere di fine Ottocento! Xavier Manente, appassionato di cucina e di storia, ci immerge in questa atmosfera raffinata e delicata, grazie al suo lavoro " La Table du Titanic, 40 ricette prima dell'iceberg ».

L'era del grandioso

La fine del XIX secolo fu un periodo di gigantismo e rivalità tra Inghilterra e Germania, nel paese che avrebbe costruito il più grande transatlantico, la moda era camminare, viaggiare, andare nel Nuovo Mondo.

Queste navi pensate per servire una clientela privilegiata, tutto è fatto per far vivere loro un indimenticabile momento di relax: piscina, palestra con insegnante di ginnastica, bagni turchi ... e naturalmente cabine di lusso e ristoranti non meno prestigiosi.

Tre classi distinte

L'autore spiega le tradizioni ei rituali su questo tipo di nave, le tre classi di viaggiatori hanno ammesso di essere state accolte, ospitate e nutrite in modo diverso.

Pagine dopo pagine, scopriamo le lussuose cabine arredate in stile rinascimentale o Luigi XV, con dorature, lampadari di cristallo, alcune con aria condizionata; il salone dei ricevimenti, una delle cui pareti è decorata con un arazzo di Aubusson raffigurante "la caccia del Duca di Guisa"; mentre le terze classi sono dotate di cabine da quattro a otto persone, le camere sono a due o quattro letti singoli, in legno.

Ristoranti come il "à la carte" soprannominato il "Ritz" ei caffè "Parisien et Véranda" con personale francese, ambasciatori della cucina francese, sono molto indicativi dell'arte di vivere bene, ma anche stabiliti per tutti. classe di viaggiatori. Mentre le prime si siedono ai tavoli illuminati da piantane di cristallo sormontate da sfumature rosa e decorate con bouquet composti da rose e margherite, le seconde classi avranno solo stoviglie bianche decorate con rami. e fiori blu.

Per quanto riguarda il cibo, saranno in particolare caviale, aragoste, quaglie egiziane, uova di pavoncella, il menù presentato in undici portate per la prima classe; quelli di seconda classe sono nella tradizione inglese e americana con il tacchino arrosto chiamato all'origine "gallina dell'India" ... il "plum-pudding" tanto caro agli inglesi, un menu che potrebbe essere servito in una grande brasserie parigina di il tempo. Per i passeggeri di terza classe, è un primo essere in grado di sedersi e farsi servire un pasto, poiché di solito devono preparare le posate e il cibo.

Numeri giganteschi

La barca si è rotta proprio nelle cucine e nella dispensa, ma secondo le assicurazioni si scoprono gli oggetti più disparati, che vanno dalle casse di sarde ai fagottini di gutta- percha fino a una carrozzeria ... o anche un costume arabo e un bulldog francese campione di concorrenza ...

L'autore ci fornisce una lista impressionante della "pancia" del Titanic: 885 membri dell'equipaggio, 21.000 pezzi di posate, più di 3.000 piatti e zuppiere, 40.000 uova fresche, 70 marche di champagne ...

Xavier Manente ci mostra che tutto è grandioso e gigantesco sul Titanic, questo transatlantico che unisce anche potenza, lusso, raffinatezza. Fai una passeggiata sui ponti di questa nave, poi siediti a uno dei meravigliosi tavoli del Ritz, tutti i nostri sensi si sono risvegliati. Scegliamo una di queste quaranta superbe ricette e avviciniamoci al gusto dell'estasi!

Ma apprezziamo particolarmente che l'autore "non si sia limitato" alla classe del lusso, evoca anche i meno privilegiati, gli esseri umani nonostante tutto che si sono trovati, come gli altri in questo gelido inferno, il 14 aprile. 1912 ...

- La Table du Titanic, di Xavier Manente. Alma Editions, febbraio 201.


Video: Titanic sinks in REAL TIME - 2 HOURS 40 MINUTES (Potrebbe 2021).